Riassunto sul Paleolitico

Appunto inviato da cecco1987
/5

riassunto che descrive le fasi del Paleolitico (3 pagine formato doc)

Riassunto sul Paleolitico - Il paleolitico 1.

INTRODUZIONE Il periodo più antico della storia dell'uomo, contrassegnato dall'utilizzo di pietra, osso, corno e legno per fabbricare utensili e armi, prima che fosse introdotto l'uso del metallo. Il Paleolitico, insieme ai successivi Mesolitico e Neolitico, costituisce la cosiddetta età della Pietra, che copre quasi l'intera storia dell'esistenza dell'uomo sulla Terra: prese inizio infatti con la produzione dei primi utensili di cui si ha notizia e in alcune zone del mondo (come in Australia o in Polinesia) si può dire conclusa solo da due secoli circa, con l'introduzione del metallo da parte degli europei.

Leggi anche Appunti sulla preistoria

2.
PERIODIZZAZIONE
- Verso la metà del XIX secolo gli archeologi europei stabilirono con certezza che l'uomo esisteva sin da tempi remotissimi, e con lui animali ormai estinti; che le pietre ritenute in epoca classica e medievale meteoriti erano in realtà utensili primitivi e che gli utensili in pietra scheggiata precedevano quelli in pietra levigata, anche se non si conosceva la durata dei relativi periodi d'uso. Un'età della Pietra che precedeva l'età del Bronzo e quella del Ferro fu dunque riconosciuta e suddivisa in due fasi dal naturalista e uomo politico britannico John Lubbock, che nel 1865 coniò per i due periodi i rispettivi termini di Paleolitico (dal greco palaiós, "vecchio", e líthos, "pietra") e Neolitico (da néos, "nuovo"). Il Paleolitico, al quale si attribuisce la quasi totalità dei reperti archeologici del pianeta, fu ulteriormente diviso in tre fasi: inferiore, medio e superiore.

Leggi anche Paleolitico e Neolitico

2.1. Paleolitico inferiore - Il Paleolitico inferiore cominciò 2 milioni e mezzo di anni fa, periodo al quale risalgono i primi utensili riconoscibili, trovati in Etiopia; certamente l'uomo usava armi e attrezzi già da tempo, ma essendo realizzati in materiale organico non si sono conservati, mentre quelli in pietra sono rimasti pressoché immutati.