Il regno di Teodosio: riassunto

Appunto inviato da carminecuciniello
/5

riassunto introduttivo sul Regno di Teodosio e la fine dell'Impero d'Occidente (2 pagine formato doc)

Il regno di Teodosio: riassunto - Il regno di Teodosio.

Qualche anno dopo la morte di Giuliano, cominciarono a farsi vedere le popolazioni che cercavano di sottrarsi alle popolazioni degli Unni. Per sfuggire alle incursioni di questo popolo i Visigoti, chiesero di essere ammessi nel territorio dell’impero. In quell’epoca l’Impero era diviso tra 2 sovrani: Graziano e Valente. Fu proprio Valente a consentire ai Visigoti di stanziarsi entro i confini dell’Impero.

Leggi anche Schema sull'Impero romano dopo la morte di Teodosio

Ma presto si giunse ad un conflitto. Valente decise con truppe radunate a Costantinopoli; la superiorità romana era stata indiscutibile.
Ma ad Adrianopoli avvenne la catastrofe : i Visigoti, annientarono l’esercito romano. Ormai non c’erano più forze per fermare i Visigoti. Ora la società era esausta e la classe dirigente era del tutto inadatta a fronteggiare l’emergenza.

Leggi anche Riassunto sulla fine dell'Impero romano d'Occidente

Dopo la morte di Valente, Graziano elesse come suo successore, Teodosio, il quale non ingaggiò una guerra con i visigoti, ma cercò un accordo con loro. In tal modo, l’Impero si procurava l’aiuto di esperti combattenti. Gli storici sono divisi nel giudizio su questa politica: secondo alcuni si trattò di una scelta obbligata ; secondo altri, fu un autentico suicidio della classe dirigente romana. Comunque, la scelta di Teodosio sembrò dare i suoi risultati.

Leggi anche Riassunto del Medioevo e Alto medioevo

Teodosio e Graziano, nel 380 pubblicarono l’editto di Tassalonica, nel quale il cristianesimo diveniva l’unica religione ammessa nell’impero. La reazione dei pagani determinò una ribellione che portò sul trono il senatore Eugenio. Nel frattempo, Teodosio aveva riunito il potere imperiale in una sola persona: fra Teodosio ed Eugenio, scoppiò quindi, una lunga guerra; al termine della quale Eugenio fu sconfitto e ucciso, in una battaglia presso Aquielia.