Riassunto su Napoleone primo console

Appunto inviato da disorderdivision
/5

riassunto dettagliato su Napoleone primo console (2 pagine formato doc)

Riassunto su Napoleone primo console - Napoleone primo console.

I deputati dei due consigli furono costretti a votare la creazione di un potere di emergenza, un consolato, formato da Sieyes, Ducos e Bonaparte. I tre consoli nominarono quindi un governo provvisorio e una commissione incaricata di preparare una nuova costituzione. Con la sola eccezione dei domestici ancora esclusi dal voto la costituzione prevedeva un suffragio universale perché la condizione censitaria sparì del tutto.

Leggi anche Riassunto sull'Impero di Napoleone

Gli elettori non compivano nessuna vera e propria elezione ma si limitavano a costituire tre gradi successivi e via via piu ristretti di liste di fiducia. Da queste venivano nominati cittadini chiamati a ricoprire cariche comunali, dipartimentali e nazionali.
L’ultima e piu importante lista includeva i nomi fra i quali sarebbero stati scelti i membri delle due assemblee legislative, il Tribunato e il Corpo Legislativo. Il primo discuteva le leggi ma non aveva il potere di approvarle, il secondo le approvava o respingeva senza discuterle o modificarle.

Leggi anche I caratteri principali dell'Impero napoleonico

La scelta dei deputati toccava al senato conservatore che aveva anche il compito di nominare tre consoli con poteri di governo con una durata di dieci anni e rieleggibili. Bonaparte volle il titolo di primo console a cui spettava la nomina dei trenta membri del consiglio di stato che aveva il potere di proporre alla discussione del Tribunato i progetti di legge già elaborati. La costituzione dell’anno VIII (1799) fu sottoposta a un plebiscito, questo ricorso inaugurò un metodo politico nuovo che usava il voto apparentemente democratico risolto in un semplice si o non senza garanzia di segretezza per legittimare un potere strettamente personale dopo che si era già stabilmente insediato.

Leggi anche Riassunto: ascesa e caduta di Napoleone

Napoleone seppe conquistarsi il consenso di tutti i francesi grazie alla rapida e vittoriosa campagna militare del 1800. Rientrato in Italia riportò una vittoria decisiva a Marengo contro gli austriaci e riuscì a giungere nel 1801 alla Pace di Luneville. Poco dopo cominciarono le trattativi con l’’Inghilterra concluse l’anno dopo con la pace di Amiens.