Riassunto di storia sulla nascita del Regno d'Italia

Appunto inviato da gnanii
/5

spiegazione del periodo che va dai primi plebisciti alla proclamazione del Regno d'Italia (2 pagine formato doc)

Riassunto della nascita del Regno d’ItaliaNel 1850 Vittorio Emanuele II accetta lo Statuto Albertino però si riservava di scegliere il presidente del consiglio , ovviamente era scelto nel gruppo della maggioranza.
Nel1850 furono votate le leggi siccardi che vietavano il foro ecclesiastico che era il tribunale gestito dalla chiesa incaricato di giudicare i reati dei sacerdoti o della chiesa  e anche il diritto d’asilo nei conventi e nelle chiese e in oltre vietavano le esistenze delle donazioni, queste leggi sono importanti perché separano la vita della chiesa da quella dello stato. 


Sempre nel 1850 quando il parlamento vota queste leggi si ha come ministro dell’agricoltura Camillo  Benso, conte di Cavour esso è un uomo che vuole che le riforme vengano fatte molto gradualmente. Camillo nel 1852 divenne primo ministro, il suo obiettivo politico era espellere gli austriaci dalla Lombardia e voleva l’espansione del regno di Sardegna.
Cavour adotto una linea liberista , cioè egli si sforzò di sviluppare la produzione dei prodotti agricoli piemontesi destinati all’esportazione in Inghilterra in cambio di manufatti britannici.