I Sumeri: riassunto

Appunto inviato da liberatotufano
/5

Riassunto completo della storia della civiltà sumera. Chi erano i Sumeri e cosa hanno inventato (2 pagine formato pdf)

I SUMERI: RIASSUNTO

I Sumeri.

I Sumeri (=abitanti di Sumer) erano rappresentati da un etnia della Mesopotamia (terra corrispondente all'Iraq di oggi). Sono la prima
popolazione sedentaria che si stanziarono lì attorno al 4000 a.C fino al primo impero babilonese (1500 a.C.). La terra di provenienza dei sumeri resta ancora oggi sconosciuta;si sà però che non erano gli unici a vivere lì e che si integrarono quando arrivarono. Allora la terra non era molto fertile ma attraverso opere di canalizzazione e irrigazione la riuscirono a renderela molto produttiva;inoltre i due fiumi tra cui è situata la mesopotamia (Tigri e Eufrate) quando straripavano lasciavano sul terreno un fango ricco di sostanze nutritive chiamato limo che favorì l'agricoltura.
La mesopotamia al tempo dei Sumeri era divisa in tante città stato, di circa 30 km di diametro, che esercitavano il loro potere sul territorio.

Storia dei Sumeri: riassunto

CHI ERANO I SUMERI

Le città erano solitamente delimitati da canali, gli edifici più importanti erano il tempio, di solito dedicato a un solo "Dio" e un palazzo sede del potere. Il palazzo del potere e il tempio erano posti dentro le città come le ziqqurate le case dei cittadini;attorno a queste città c'erano delle mura formate da mattoni di argilla. Al di fuori delle mura vivevano solo i contadini. Le costruzioni, vista la carenza di alberi e minerali nella Mesopotamia, erano formate prevalentemente da mattoni di argilla. Le edificazioni più importanti erano le Ziqqurat(poste al centro della città), ampi edifici terrazzati costruiti con mattoni e strati di canne, alte anche più di 60m e stavano a rappresentare la voglia dell'uomo ad avvicinarsi al cielo, c'erano 7 rampe, che rappresentavano ognuna una costellazione,con cui si accedeva alla sommità dove i sacerdoti facevano dei rituali e scrutavano le stelle. Nelle parti più basse c'erano dei magazzini dove al loro interno era riposto il raccolto agricolo per poi distribuirlo ai cittadini.

COSA INVENTARONO I SUMERI

Attorno al 3200 a.C i Sumeri ineventarono la scrittura. Accade questo per necessità economiche: le città diventavano sempre più grandi e calcolare quanta merce c'era nei magazzini diventava sempre più difficile, così i Sumeri iniziarono a tracciare dei segni su dei blocchi di argilla fresca che poi veniva essiccata al sole o cotta nei forni. Così si formò la scrittura ideografica, ma visto che era troppo difficile comprenderla subì una trasformazione e diventò fonetico-sillabica come quella che noi usiamo oggi, cioè che a ogni lettera corrisponde un suono; questo tipo di scrittura è anche detta cuneiforme. La scuola era riservata solo ai ragazzi nobili e ai futuri sacerdoti, se la potevano permettere solo le famiglie più ricche.