Riforma e Controriforma cristiana: riassunto

Appunto inviato da gelso89
/5

Riforma e Controriforma cattolica: riassunto su Erasmo da Rotterdam, Martin Lutero ed Italo Calvino (5 pagine formato doc)

RIFORMA E CONTRORIFORMA CRISTIANA

Il Rinascimento. Il termine Rinascimento viene coniato nell’800 e nasce nel campo dell’arte.In questo periodo si vede una rinascita del mondo antico.Al rinascimento si collega la parola modernitas che deriva da odiern.L’aggettivo moderno viene dato alla storia di questo periodo.In ambito culturale il rinascimento e’ come uno spartiacque tra moderno e passato.Nel 500 ci sarà una rinascita di tutte le scienze(matematica,fisica,chimica).Importante in questo periodo è anche la filologia,con la riscoperta dei testi sacri e classici.Si iniziano studi filologici sulla Bibbia.Il rinascimentale è considerato come un uomo sulle spalle di un gigante(gli antichi),quindi puo’ andare oltre e progredire.

Riforma e Controriforma cattolica: riassunto

RIFORMA E CONTRORIFORMA CATTOLICA

Erasmo da Rotterdam è il primo che nel 1516 scrive il nuovo testamento e nel 1517 Lutero espone le sue tesi contro la chiesa cattolica.Erasmo,pur essendo cattolico,sarà il primo a mettere in dubbio alcune pratiche dei cattolici,per alcuni loro atteggiamenti.Egli critichera’ molto il mondo dei monaci,perche’ vivevano una religiosita’ medioevale e superstiziosa,e vivevano la pratica delle punizioni corporali.Nel suo testo”elogio alla follia” egli afferma che essere cristiani e’ uguale a essere persi,perche’ vive in un mondo distaccato dai beni materiali e dal mondano,e viene preso in giro da tutti.Erasmo dice che il cristiano vuole imitare Cristo,che è morto in croce per noi e quindi simbolicamente è considerato pazzo.Le idee predicate da Erasmo erano la liberta’ e la pace dell’umnità.Erasmo contrapponeva a un Cristo trionfatore,un Cristo umile.Il cristianesimo per lui era uno stile di vita.Due riformatori che vissero contemporaneamente a Erasmo erano Lutero e Zwingli.L’episodio che scatenerà la riforma e l’opposizione dei principi protestanti alla chiesa,è quando Leone x nel 1518 chiederà aiuto ai principi per aiutare Massimiliano I nella lotta contro i Turchi.Si inserisce in questo conflitto la figura di Lutero che diventa l’emblema di quste proteste.

Riforma luterana e Controriforma: riassunto

CONTRORIFORMA RIASSUNTO

Martin Lutero nasce nel 1483 in Turingia,vivrà una vita seria e faticosa,diventerà monaco in quanto aveva dato voto a sant’anna,che lo aveva salvato da una tempesta.A wittenberg diventa dottore in teologia e comincia ad insegnare.In questo periodo in Germania vi era il potere imperiale,cioe’ un potere monarchico in parte e centralizzato che doveva combattere contro il potere attuale ,avvia il potere dei principi che volevano una maggiore autonomia.
La figura di Lutero diventa importante con il problema delle indulgenze.Si intrecciano le critiche spirituali di lutero e motivi di critica politica dei nobili contro i nemici della chiesa.Le indulgenze erano viste come un tesoro di meriti posto nel paradiso e del quale i peccatori potevano attingere meriti.Inizialmente era gratuito,ma successivamente i peccatori dovevano pagare per riavere i meriti.Nel 1517 J.Tetzel inizia a far vendere indulgenze presso Wittenberg.Un altro fatto avviene con Alberto di Brandeburgo che volle diventare arcivescovo di Magonza e per fare ciò doveva pagare una somma di denaro.Egli si indebita con la banca e per pagare il debito,la Chiesa,attraverso tetzel,gli consiglia di vendere le indulgenze.

Approfondisci Riforma protestante e Controriforma cattolica: cause e differenze

.