Riforma Luterana e Controriforma: riassunto

Appunto inviato da kikkathebest92
/5

La questione delle indulgenze e la predicazione di Lutero, riforma e controriforma. Radicamento e diffusione della Riforma. Il Calvinismo. Reazione contro Lutero e il rinnovamento della Chiesa. Il Concilio di Trento. Riassunto sulla Riforma luterana e Controriforma (5 pagine formato doc)

RIFORMA LUTERANA E CONTRORIFORMA: RIASSUNTO

La questione delle indulgenze e la predicazione di Lutero.

Con l’Umanesimo (1400) e l’assimilazione dei suoi principi la chiesa si avviò smpr più verso la laicizzazione. A giudizio di molti la chiesa aveva rinunciato alla propria identità religiosa, smarrendo l’ispirazione evangelica e perdendo così di vista la missione assegnata da Cristo. Sorsero così movimenti critici nei confronti degli stili mondani, condannando la decadenza dei costumi e il corrompimento delle cariche.
Esempio fu Savonarola che per i suoi violenti atti di accusa contro Alessandro VI Borgia, venne da lui scomunicato e mandato al Rogo (1498).

Riforma e Controriforma, riassunto

RIFORMA E CONTRORIFORMA STORIA

Un’importante orientamento che si svolse comunque nei canoni della chiesa fu la devotio moderna, i cui aderenti (“fratelli e sorelle della vita comune”) praticavano un cristianesimo fondato sull’interiorità, sulla preghiera individuale, impegnandosi a imitare il modello morale e spirituale rappresentato da Gesù. Si rese interprete dell’esigenza della Riforma Protestante di carattere morale l’Olandese Erasmo da Rotterdam. Erasmo voleva rendere accessibile la Bibbia a tutti i fedeli, affinché ciascuno ritrovasse in essa l’esempio di Cristo. Nella sua opera più nota, l’elogio alla follia, egli condusse una satira sferzante dei costumi immorali del clero; fu infatti questo uno dei libri proibiti (presente nell’indice dei libri proibiti) indetti dal Concilio di Trento.

La Controriforma: riassunto

MARTIN LUTERO RIFORMA E CONTRORIFORMA

Le critiche contro la corruzione mondana della chiesa si rafforzarono con la campagna per la raccolta delle indulgenze. Secondo questa pratica, in cambio di un’offerta alla chiesa si prometteva ai fedeli la remissione o l’abbreviazione delle pene da dover scontare nel purgatorio. Tali andavano poi in parte per la costruzione della Basilica di S.Pietro a Roma, in parte (come nel caso dell’Arcivescovo di Magonza) servivano a saldare i debiti da lui contratti con le persone che lo avevano votato vescovo.

Controriforma: riassunto e significato

Riforma protestante e Controriforma: riassunto