Lo scoppio della I Guerra Mondiale e il primo anno di guerra

Appunto inviato da kikkathebest92
/5

Un clima ideologico bellicista, Luglio 1914: lo scoppio del conflitto, L’Italia divisa, (3 pagine formato doc)

Una guerra europea
Dopo il congresso di Vienna (1814 – 1815 aveva ridisegnato la carta politica europea dopo gli sconvolgimenti portati dalle conquiste di Napoleone) , l’Europa conobbe un periodo di sostanziale pace.
Tuttavia l’equilibrio che aveva caratterizzato i rapporti tra le potenze nel corso dell’Ottocento , andò rapidamente incrinandosi nel 1914 con un conflitto di immani dimensioni. La Grande Guerra fu dunque un conflitto per l’egemonia in Europa e nel mondo. SI usa definire “mondiale” perché coinvolse anche nazioni non europee , ma che fu in realtà profondamente europeo nelle origini e nello svolgimento.
Cause sul piano economico e coloniale
La crescente conflittualità fra le grandi potenze nasceva dal fatto che lo spazio disponibile tra l’espansione era stato in gran parte occupato
Gran Bretagna e Francia disponevano comunque di enormi imperi coloniali
Germania si trovava ad avere possedimenti assai ridotti ed economicamente meno vantaggiosi
Questo squlibrio era in contraddizione con i nuovi rapporti di forza economici maturati negli ultimi decenni dell’800. La Germania aveva accresciuto la propria potenza industriale ed ormai minacciava il primato economico della Gran Bretagna .
Cause dal punto di vista politico
La Germania era orientata  a svolgere una politica di potenza su scala mondiale , che implicava l’espansione coloniale in Africa ma soprattutto la volontà si costruire una egemonia tedesca nell’Europa centrale ed orientale.