Seconda guerra mondiale: cause e svolgimento

Appunto inviato da sandrochiappini
/5

Schema sulle cause scatenanti e sullo svolgimento della Seconda guerra mondiale (3 pagine formato pdf)

SECONDA GUERRA MONDIALE: CAUSE E SVOLGIMENTO

Seconda guerra mondiale
Fattori scatenanti:
- Rifiuto tedesco dell’ordine di Versailles
“Politica del più forte”: Francia e Gran Bretagna schiacciano la Germania
Germania privata di un esercito permanente, non più un impero, territorio ridotto e “strangolata” economicamente dalle altre nazioni
Sentimenti revanscisti e nazionalisti fomentati da Hitler
- 1933: la Germania abbandona la Società delle nazioni
- 1935: riunificazione della Saar
- 1936: occupazione della Renania
- Riarmo e ricostituzione dell’esercito
- Guerra come prolungamento della lotta economica fra le nazioni.

Cause e conseguenze della Seconda guerra mondiale

SECONDA GUERRA MONDIALE CAUSE SCATENANTI

Crisi economica mondiale degli anni trenta
Rigido protezionismo
In mancanza di scambi commerciali tra le nazioni, si riavviano dinamiche imperialistiche col fine di allargare il mercato (miti coloniali di Mussolini, imperialismo del Giappone, sogno hitleriano della “grande Germania”)
Scontro tra modelli politico-ideologici
Comunismo
Fascismo
Liberaldemocrazia
Germania, Italia e Giappone: lotta al comunismo (1937: patto di anticomitern)
Democrazie europee appoggiano tacitamente l’anticomunismo dei fascismi.

Cause della Seconda guerra mondiale

SECONDA GUERRA MONDIALE CAUSE DELLO SCOPPIO

Svolgimento:
1° settembre 1939: inizio della guerra con l’attacco tedesco alla Polonia (tecniche della guerra-lampo)
Francia e Gran Bretagna dichiarano guerra alla Germania
La Polonia viene aggredita anche dall’Urss ed è fuori combattimento
Aprile del 1940: Hitler invade Danimarca e Norvegia
Maggio del 1940: Hitler inizia l’offensiva contro la Francia
Invasione di stati neutrali: Belgio, Olanda e Lussemburgo
Truppe inglesi indietreggiano
14 giugno 1940: Hitler prende Parigi
Generale Philippe Petain instaura la Repubblica di Vichy
Generale Charles de Gaulle si oppone e fonda a Londra un movimento per la Francia libera
10 giugno 1940: Italia entra in guerra (prima Mussolini si riteneva militarmente impreparato; scelta opportunistica: sembrava che la Germania stesse per vincere la guerra).

Riassunto della Seconda guerra mondiale

SECONDA GUERRA MONDIALE CAUSE E CONSEGUENZE

Giugno 1940: GB di Winston Churchill sola contro la Germania
Hitler vuole invadere la Gran Bretagna: dopo mesi di bombardamenti, non ci riesce
Hitler vuole ora attuare il suo progetto di espansione verso l’oriente (questione dello spazio vitale): nel giugno del 1941 attacca l’Urss
Stalin colto di sorpresa (infranto il patto di non aggressione Molotov-Ribbentrop)
Armate naziste respinte a poche decine di chilometri da Mosca
Passaggio da una guerra-lampo a una guerra di logoramento
Gli Usa si alleano a Gran Bretagna e Urss (gli Usa già sostenevano economicamente la GB, ma entrano nel conflitto a causa degli attacchi giapponesi)
Luglio 1941: Giappone invade l’Indocina francese Usa e GB bloccano le esportazioni verso il Giappone.

.