Gli Stati Uniti tra metà e fine '800

Appunto inviato da giuliatiberi
/5

Situazione in America dalla metà dell'800 fino alla fine del secolo (0 pagine formato docx)

A metà dell’800 gli Stati Uniti convivevano due mondi, quello del Nord e quello del Sud.
Tra di essi correvano differenze non solo economiche ma anche politiche.

GLI ANNI '20 IN USA>>

Il Nord era ricco di manodopera, aveva sviluppato una potente industria e una borghesia intraprendente, tutto ciò era stato facilitato anche da un efficace sistema ferroviario. Il Sud invece era una società rurale e conservatrice, basata su un’oligarchia terriera dedita alla produzione di cotone, tabacco e canna da zucchero, esportati essenzialmente in Europa.
Inoltre mentre nel Nord vi era un moderno spirito capitalistico, dove si confrontavano datore di lavoro ed operai, nel Sud permaneva il tradizionale sistema di produzione schiavista e razzista.


ELEZIONI PRESIDENZIALI IN USA>>

Per quanto riguarda le idee politiche, gli stati del Nord puntavano ad una politica protezionista che potesse favorire un accrescimento dei poteri del governo centrale mentre nel Sud si privilegiava l’autonomia degli Stati contro la centralità del governo federale.

RICERCA GEOGRAFICA SUGLI USA>>

La corsa all’Ovest e la questione dello schiavismo
A proposito dello schiavismo si aprì una discussione in molti Stati.
Nel 1854 nacque il Partito repubblicano che si dichiarò subito di orientamento antischiavista.