La vita di corte e i suoi ideali: l'amor cortese cavalleresco

Appunto inviato da sarahmahrach
/5

Riassunto sulla vita di corte e i suoi ideali: le canzoni di gesta, l'amor cortese, la lirica provenzale, il romanzo cortese-cavalleresco, la lirica toscana, il dolce stil novo e la poesia siciliana (2 pagine formato )

LA VITA DI CORTE E I SUOI IDEALI

La vita di corte e suoi valori.

Le canzoni di gesta riflettono forme di vita feudali caratterizzate dallo spirito di casta militaresca, ma col passare del tempo si affacciarono forme + eleganti e raffinate. La vita di corte viene codificata in elaborate forme rituali e alle virtù cavalleresche si aggiunsero altre virtù civili.-liberalità: disprezzo del denaro e ogni meschino attaccamento all’interesse materiale. -magnanimità: la capacità di compiere grandi gesti di generosità e di rinuncia.-misura: il tratto signorile che nn scade mai in eccessi ritenuti volgari.
L’ideale della cortesia un’ideale di pochi che respinge tutti coloro che ignorano codici e i rituali. Essi venivano chiamati Villani da Villa=campagna.

L'amore materiale e spirituale nel Medioevo: riassunto

LA SOCIETA' CORTESE E I SUOI VALORI

Le idealità cortesi e l’amor cortese
Qst concessione dell’amor cortese appare per la prima volta nel xii secolo nella poesia lirica di lavoratori provenzali.

Gli elementi che la caratterizzano sn: 1il culto della donna essere sublime degno di essere venerata. 2posizione di inferiorità dell’uomo rispetto alla donna amata. 3l’amore impossibile genera dolore ma anche gioia 4l’uomo non chiede mai niente in cambio dei suoi preggi xk l’amore è inappagato. 5l’esercizio di devozione della donna ingentilisce l’animo, lo nobilita e lo purifica da ogni viltà. L’amore fino rende cortesi. 6amore adultero che si svolge fuori dal vincolo coniugale. I matrimoni arano contratti per ragioni dinastiche o economiche. 7conflitto tra amore e religione: la chiesa condanna l’amor cortese cm fonte di peccato.

L'ideale cortese e cavalleresco: riassunto

IDEALE CORTESE CAVALLERESCO

Genesi dell’amor cortese
-interpretazione politica: l’amor cortese nn sarebbe che la trascrizione metaforica nel rapporto amoroso con la donna del rapporto che lega vassallo e signore.
-l’interpretazione psicologa: i quotidiani rapporti tra giovani celibi e una donna tnt desiderabile, l’involontaria presenza alle tenerezze coniugali, il pensiero sempre presente che la donna appartiene a uno solo nn puo nn generare una tensione erotica
-interpretaz sociologica :l’amor cortese rappresenta la spiritualizzazione di asoetti economici e sociali fondamentali nella società feudale.

L'amor cortese: riassunto

ETA' CORTESE

La lirica provenzale - La concessione dell’amor cortese appare x la prima vlt nella poesia lirica si esprime con la lingua d’oc ed è destinata alla trasmissione orale. È una poesia che viene cantata in pubblico con accompagnamento musicale. I poeti sono detti trovatori, a volte si esibiscono in pubblico altre vlt invece l’esecuzione viene affidata anche alla scrittura. Il tema principale della lirica è l’amor cortese è estremamente raffinata nel punto di vista linguistico il genere per eccellenza è la canzone d’amore ma ci sono anche tanti altri generi ad es: sirventese, la tenzone, l’alba etc. si delineano anche diversi stili i principali sono: trobal leu stile dolce limpido e aggraziato. E trobarclus stile chiuso.