La lana

Appunto inviato da jessimy
/5

Proprietà, impieghi e altro della lana (3 pagine formato doc)

La lana è una fibra tessile naturale che si ottiene dal vello di ovini (pecore e di alcuni tipi di capre), conigli, camelidi (cammelli) e alcuni tipi di lama.
Essa si ottiene attraverso l'operazione di tosatura, ovvero taglio del pelo, che per le pecore avviene in primavera. La lana che si viene ad ottenere viene definita lana vergine. Un altro metodo per ricavare la lana è quello di recuperarla dopo la macellazione della pecora stessa. La lana che si ricava si chiama lana di concia. L'industria inoltre riutilizza la lana ricavata dagli scarti di produzione; si parla in questo caso di lana rigenerata.
Etichettatura tessile
Sono classificate come lana solo le fibre provenienti da particolari animali. Di seguito è riportato l'elenco degli animali da cui si produce, unitamente al corrispondente codice presente sull'etichetta del tessuto:
 
WO pecora
WP alpaca
WL lama
WK cammello
WS cashemere
WM mohair
WA angora
WG vigogna
WY yak
WU guanaco
WB castoro

.