comunicazione via satellite

Appunto inviato da cicone1987
/5

Geostationary orbit (geo); low earth orbit (leo); satelliti intelsat; tecnche di accesso multiplo; a divisione di tempo, di spazio... (7 pagine formato doc)

Untitled Un sistema di comunicazione via satellite consente di mettere in comunicazione due o più punti sulla terra posti anche a grande distanza.
In relazione al tipo di orbita che viene descritta è possibile distinguere due classi di satelliti. GEOSTATIONARY ORBIT (GEO); LOW EARTH ORBIT (LEO). (GEO): sono satelliti posti in un orbita geostazionaria; non presentano un moto relativo rispetto alla terra e quindi assumono una posizione fissa rispetto a una sezione di terra. (LEO): sono satelliti posti a un'altezza variabile tra circa 1000 e 10000 Km; vengono utilizzati per servizi quali radio-localizzazione, trasmissione dati, telefonia satellitare, ecc. in generale per offrire un certo servizio devono essere utilizzati molti satelliti in quanto essi sono posti in orbite basse e presentano un moto relativo rispetto alla terra (da un punto sulla superficie terrestre sono visti solo per un certo intervallo di tempo).
I satelliti (GEO) assumono particolare importanza in quanto con un singolo satellite geostazionario è possibile realizzare un sistema di comunicazione in grado di fornire i propri servizi 24 ore su 24. L'orbita geostazionaria è un orbita circolare posta a circa 36000 Km di altezza e situata in corrispondenza dell'equatore. Un satellite in orbita geostazionaria può offrire sia la copertura di un intero emisfero sia una copertura a SPOT, cioè la copertura sia di aree geografiche ben determinate. L'area di copertura di un satellite viene comunemente definita “FOOTPRINT” (ORMA O IMPRONTA) e il livello della copertura radio viene dato fornendo il livello di potenza, in dBW, con cui il satellite trasmette nelle regioni comprese entro la propria area. Man mano che ci si allontana dal centro del FOOTPRINT è necessario utilizzare antenne riceventi di diametro (e quindi guadagno) via via più per ricevere con qualità accettabile il segnale irradiato dal satellite. Per quanto concerne il collegamento, viene definito UPLINK, o tratta in salita, la tratta radio che va dall'antenna trasmittente di una stazione di terra all'antenna ricevente del satellite; mentre viene definita DOWNLINK,o tratta in discesa , la tratta radio che va dall'antenna trasmittente del satellite all'antenna ricevente di una stazione di terra. Per evitare interferenze tra ricezione e trasmissione, in un sistema di comunicazione via satellite la tratta in salita (UPLINK) impiega una frequenza diversa da quella utilizzata per la tratta in discesa (DOWNLINK). In particolare la frequenza di trasmissione per l'UPLINK è più elevata di quella con cui il satellite trasmette verso terra (DOWNLINK), in quanto nelle stazioni di terra è possibile utilizzare amplificatori a elevata potenza per compensare l'attenuazione del percorso, che aumenta con l'aumentare della frequenza. In un collegamento analogico tra due (o più) stazioni di terra, la funzione che svolge il satellite è semplicemente quella di amplificare il segnale ricevuto da una stazione di terra e di traslarlo in frequ