Le telecomunicazioni: riassunto

Appunto inviato da veronikaguin93
/5

Le telecomunicazioni: riassunto per la classe quinta d'informatica del programma annuale di telecomunicazioni (23 pagine formato doc)

LE TELECOMUNICAZIONI RIASSUNTO

Analisi dei segnali
Teorema di Fourier
Il teorema di Fourier sostiene che un segnale periodico più essere visto come la somma di un termine costante e di infinite funzioni sinusoidali a frequenza multipla di quella del segnale di par-tenza.
=A0 sen(ω0t+Ï•0)+A1 sen(ω1t+ Ï•1)+A2 sen(2ω2t+ Ï•2)+ ...
Costante
Armonica fondamentale
I segnali si possono rappresentare nel dominio del tempo e in quello della frequenza; queste rap-presentazioni sono equivalenti, un segnale completamente definito in uno dei due domini è auto-maticamente definito nell’altro.
Segnale rettangolare
È un segnale che vale A nell’intervallo –T/2 e +T/2 e zero al di fuori di questo intervallo .
Impulso di Dirac

Si può riassumere con 1→ t=0 e 0→ t≠0
L’impulso vale 1 all’istante t=0 e 0 negli altri istanti.

Tutto sulle Telecomunicazioni

TELECOMUNICAZIONI IN BREVE

Segnali digitali
I segnali digitali oltre a frequenza e periodo hanno:
Frequenza di simbolo (o Baud-Rate)→ esprime il numero di livelli nell’unità di tempo.

Si misura in [Baud] → Fs= numero di livelli/secondi.
[baud]
Frequenza di cifra( o bit-rate)→ esprime il numero di (cifre binarie) bit nell’unità di tempo.

Se il segnale è a un livello allora:
Fc=numero di bit/secondi [bit/s]

Se è a più livelli:
Fc= numeri di livelli* numero bit/secondi= numero bit*Fs

Modulazione d’ampiezza
Xp(t) = AP cosP t
Segnale portante

Xm(t) =Am cosmt
Segnale modulante

XAM(t) = (AP + Am cosmt ) cosP t
Segnale modulato

XAM(t) = (AP + Am cosmt ) cosP t = AP( 1+ Am/AP cos mt ) cosP t
Segnale modulato
ma = Am/AP [indice di modulazione d’ampiezza]
XAM(t) = AP( 1+ ma cosmt ) cosP t
Spettro del modulato : XAM(t) = AP cosPt + maAP /2 [cos(p - m)t] + maAP /2[ cos(p + m)t]
Lo spettro è formato da tre componenti:
• una alla frequenza della portante di ampiezza AP
• una alla frequenza differenza fra la portante e la modulante di ampiezza maAP /2
• una alla frequenza somma fra la portante e la modulante di ampiezza maAP /2

Ricerca sulle telecomunicazioni

TELECOMUNICAZIONI APPUNTI

modulazione modulazione sovramodulazione
inferiore al 100% uguale al 100%
Generalmente l’indice di modulazione è compreso tra 0 e 1
Pt = PP + 2Pm = VP2/2R + 2m2 VP2/8R = VP2/2R (1 + m2/2) = PP(1 + m2/2)
Soppressione della portante
La trasmissione a doppia banda laterale con portante soppressa Double Side Band Suppressed Car-rier (DSBSC) è realizzata mediante un particolare modulatore chiamato modulatore bilanciato.
Il modulatore bilanciato compie la moltiplicazione tra il segnale portante e quello modulante rea-lizzando così il sistema a portante soppressa
XAM(t) = Xp(t) Xm(t) = AP cosP t Am cosmt = AP Am /2 [cos(P -m)t + cos(P +m)t]
Con il sistema DSBSC la banda è raddoppiata
Riduzione della banda
La descrizione che abbiamo fatta, fino ad ora, dell’AM va sotto il nome di trasmissione in doppia banda laterale DSB (Double Side Band).
Poiché le due bande laterali contengono la stessa quantità d’informazione del messaggio originale se ne può trasmetterne una sola dimezzandola. Tale intervento (realizzato attraverso filtri passa banda) porta al sistema di trasmissione a banda laterale unica SSB (Single Side Band).
Se si elimina la banda laterale inferiore avremo la LSB (Lower Side Band), viceversa avremo l’USB ( Upper Side Band). Le due soluzioni sono equivalenti.