Recensione de Il fu Mattia Pascal

Appunto inviato da proffbastardo
/5

recensione del libro di Luigi Pirandello "Il fu Mattia Pascal". Dalla trama ai temi affrontati, descrizione dei personaggi e considerazioni. Recensione libro Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello (5 pagine formato doc)

RECENSIONE DE IL FU MATTIA PASCAL

Recensione de “Il fu Mattia Pascal” di Luigi Pirandello
Il fu Mattia Pascal è un romanzo di Luigi Pirandello scritto nel 1904.
Il titolo già di per sé indica il contenuto della novella.
Il genere è umoristico, il che mi ha molto attirato.

 
I temi che vengono affrontati nel "Fu Mattia Pascal" sono molteplici ma tra i principali si ricordano il tema della maschera, il tema della famiglia e il tema dell'identità.
Il tema della maschera.
Tutti noi abbiamo una maschera, diversa gli uni dagli altri, ma se noi cerchiamo improvvisamente di cambiare il nostro modo di essere oppure non ci riconosciamo più in questa raffigurazione ci saranno conseguenze gravissime come è accaduto a Mattia.
Il tema della famiglia. Il secondo tema principale è la famiglia, che può essere vista sia come un luogo di rifugio, come la famiglia d'infanzia, che come un luogo da evadere, come la convivenza con la moglie e la suocera.
Il tema dell'identità. Un altro tema importante è l'identità, che Mattia prima caccia via e poi riottiene e accetta. L'identità è qualcosa di importante che ognuno deve difendere per far si che il suo ricordo rimanga per sempre.

Riassunto Il fu Mattia Pascal, libro di Pirandello


IL FU MATTIA PASCAL TRAMA BREVE

La trama. Narra le vicende di Mattia Pascal, il bibliotecario di un piccolo paese della Liguria, Miragno (si tratta di un paese inventato).
Il padre di Mattia, aveva accumulato molte ricchezze con il gioco d'azzardo e con quei soldi aveva acquistato molte proprietà nel suo paese natale. Ma alla sua morte, lascia il governo di tutte le sue ricchezze ad un amico, Malagna.
I soldi pian piano iniziano a scomparire a causa della mal gestione di Malagna e Mattia, sua madre, e suo fratello sono così sommersi da debiti e costretti a vendere pian piano tutte le loro proprietà.
Gli anni passano e Mattia cresce, maturando un carattere impulsivo, allegro e spensierato.

Il fu Mattia Pascal: trama


RECENSIONE IL FU MATTIA PASCAL DI LUIGI PIRANDELLO

L'odiato Malagna non riesce ad avere figli dalla prima moglie malata e per questa situazione soffre moltissimo.
Dopo la morte della moglie decide di mettere le mani sulla bella Oliva rovinando così la storia d'amore di Mattia con quella ragazza.
Malagna si risposa ma il figlio che Oliva mette alla luce non è suo: è di Mattia. Decide di crescerlo ugualmente come se fosse stato suo, visto il suo grande desiderio di diventare padre ora realizzabile.
Da Malagna intanto si trasferiscono la vedova Pescatore e la bella figlia Romilda.

Il fu Mattia Pascal recensione: analisi e trama del romanzo


IL FU MATTIA PASCAL RECENSIONE BREVE

La ragazza piace moltissimo a Pomino, amico di Mattia.
Il giovane Pascal inizia a frequentarla per conto dell'amico ed involontariamente tra i due nasce un amore. Mattia è costretto a sposarsi, nonostante il parere contrario della vedova Pescatore ed una rovina finanziaria ormai troppo evidente.
Da questo momento la vita di Mattia inizia a precipitare rovinosamente; infatti l'amore con la consorte inizia pian piano a diminuire, i figli che nascono muoiono uno dopo l'altro e in più la suocera rovina l'armonia della casa maltrattando sua madre.