"La zia doroty" di Ballerini

Appunto inviato da restelligiulia99
/5

Scheda libro di "La zia doroty" di Luigi Ballerini (2 pagine formato doc)

AUTORE: Luigi Ballerini 
TITOLO: Zia Dorothy
GENERE: Narrativo 
TEMPO: Recente
LUOGHI: Casa, Londra, Casa della Zia a Londra 
TRAMA (fatti essenziali): Pietro un bambino di otto anni un giorno riceve un pacco spedito dalla loro cara Zia Dorothy morta tre mesi fa.
Allora incuriositi Pietro e Caterina, sorella maggiore, decisero di aprirla. Il pacco conteneva una comunissima zuppiera sempre della Zia. Pietro decise di togliere il nastro adesivo mentre Caterina leggeva la lettera che accompagnava il sacco. La delusione di Pietro, del fatto di trovare solo cenere nella zuppiera, fu grandissima ma subito grazie a sua sorella scoprì che non era, come poteva sembrare, comunissima cenere ma era Zia Dorothy!


Quando tornò a casa la madre e le fu spiegato dell’arrivo dell’ospite si convocò immediatamente una riunione di famiglia dove fu deciso la sistemazione dell’ospite.
  
Intanto a Pietro e a Caterina vennero in mente i ricordi dell’estate trascorsa con Zia Dorothy che come sempre gli aveva stupiti; e in particolare a Caterina gli venne in mente un ricordo importante: grazie a Zia Dorothy aveva conosciuto Stefano il suo fidanzato. 
Trascorsi due mesi dall’arrivo di Zia Dorothy, come da lei richiesto, tutta la famiglia e Stefano andarono a Londra per versare le ceneri nel Tamigi in un punto speciale per Zia Dorothy che solo Pietro sapeva. Dopo quell’addio pieno di lacrime furono invitati a mangiare da Andrew, il maggiordomo della Zia, proprio nel loro castello.