Pappagalli verdi di Gino Strada

Appunto inviato da giallerina
/5

Osservazioni sul libro di Gino Strada, chirurgo di Emergency (2 pagine formato doc)

In questo libro Gino Strada, chirugo di guerra e membro dell'associazione emergency,racconta diverse storie che però hanno un filo conduttore:tutte queste persone hanno infatti avuto la sfortuna di "avere a che fare"con una mina antiuomo...e poterlo anche raccontare.

I personaggi del libro continuano a condurre la propria vita pur essendo stati privati di un braccio,o di una gamba o della vista e queste sono le tragiche vicende che Strada ci racconta.

Non solo mine,ma anche proiettili,fame e povertà riempono le pagine di questo libro con cui Strada cerca di mandarci un messaggio e al tempo stesso cerca di raccogliere fondi per costruire altri ospedali con i quali fino a ora,insieme al team di emergency è riuscito a salvare molte persone e ad aiutarle a cercare di ricominciare a vivere normalmente.

Nel libro ci sono più tappe,che il chirurgo percorre nella speranza di salvare qualcuno:dal Kurdistan a Kabul,da Damasco alla Luanda,dalle coste dell'Africa a Dokhan..