Prove di verifica su JJ Rousseau

Appunto inviato da anpistil
/5

Esercizi scritti sul filosofo Rousseau, da utilizzare anche come ripasso sul filosofo in quanto molto chiari e completi (2 pagine formato doc)

Secondo Rousseau la proprietà privata si affermò quando un uomo ebbe l’idea di recintare un terreno e di proclamare “questo è mio”, e trovò gli altri così ingenui da credergli.
Da quel momento le foreste si trasformarono in campi ridenti bagnati dal sudore degli uomini e, di conseguenza, nacquero le disuguaglianze politico-sociali……La proprietà privata rappresenta il punto d’arrivo di un processo di crescente disuguaglianza tra gli uomini, iniziato quando gli esseri umani cominciarono a riunirsi davanti alle capanne o attorno ad un grande albero. Chi ballava o cantava meglio degli altri veniva apprezzato maggiormente e sentimenti come la vanità, il disprezzo, l’invidia, la vergogna soppiantarono la felicità e l’innocenza……Nel primitivo stato vi era innocenza, perché gli uomini sono di natura buoni: vi era felicità perché essi vivevano seguendo il sentimento e non erano prigionieri della divisione del lavoro, dei meccanismi distorti delle relazioni sociali e della proprietà privata, causa di tutti i mali……Subentrò il vizio perché si corrompono i costumi e si diffonde la “comparaison”, ossia il confronto che quotidianamente facciamo fra di noi per valutare il proprio valore e la propria dignità..