"Candido" di Voltaire

Appunto inviato da tatalu
/5

Scheda di lettura dell'opera "Candido" scritta da Voltaire nel 1759. Candido, il protagonista, è un ragazzo che vive nel castello del Barone di Thunder-ten-tronckh, è innamorato di Cunegonda, la figlia del Barone. (2 pagine formato doc)

Untitled Scheda di lettura del libro di Candido AUTORE: Voltaire (Francois Marie Arouet) Titolo : Candido Sottotitolo: ovvero l'Ottimismo.
Anno I edizione: 1759 viene pubblicato a Londra, Amsterdam, Parigi. L'autore, nato nel 1694, vive nel periodo di Federico II, re di Prussia e di Luigi XV il quale tentò di riformare la Francia soprattutto dal punto di vista religioso. Durante la sua vita si combatte anche la guerra dei Sette anni dove l'Inghilterra dichiarò guerra alla Francia. Voltaire morì nel 1778. Editore: Oscar Mondadori Collana: Classici Anno I° Pubblicazione: marzo 1988 Ultima Edizione: 2002 Non c'è nessun riassunto da parte dell'Editore. Il contenuto del libro è organizzato in capitoli Non vi è nessun elemento grafico come fotografie, disegni, carte geografiche o altro al di fuori della copertina.
Nel libro si da più importanza ai fatti e alla fantasia; il romanzo, infatti, tende a descrivere luoghi e persone fantastiche con fantastiche storie alle spalle. Sono d'accordo con le idee che l'autore vuole esprimere nel suo libro; infatti, egli vuole insegnare che “bisogna coltivare il proprio orto” cioè accettare il proprio destino e i propri limiti e darsi da fare, bisogna arrivare a saper ridere del male se lo si vuole affrontare con lucidità. La frase “tutto va per il meglio nel migliore dei modi possibili” che continuava a ripetere Pangloss, il precettore di Candido, è messa in discussione con i fatti che subiscono proprio i protagonisti , scaraventati senza sosta in viaggi, disastri e terribili disavventure. Ma l'orticello da coltivare, nella conclusione, sta a dimostrare come, attraverso uno sforzo quotidiano, si possa migliorare la propria esistenza. Nella lettura mi ha sorpreso la forza e il coraggio con cui Candido affronta i suoi problemi, gli ostacoli che gli si parano davanti lungo il suo cammino. Mi hanno sorpresa molto anche i numerosissimi colpi di scena che si alternano durante la lettura. Candido: è il protagonista del libro, originario della Vestfalia, nasce nel castello di Thunder-ten-tronckh, dove vive fino a quando viene sorpreso ad amoreggiare con la figlia del padrone del castello. Da qui iniziano le sue avventure che lo porteranno a girare il mondo in condizioni che passano improvvisamente dalla povertà alla ricchezza, ma, nonostante ciò, continua ad inseguire la via della felicità con la speranza nel cuore di ritrovare la sua amata Cunegonda. Cunegonda: è una ragazza nobile e bella; ha 17 anni ed è “fresca, grassottella ed appetitosa”. È l'amante di Candido e figlia del barone del castello ma, a causa di molte sfortune, sarà costretta ad abbandonare il castello e a sopportare terribili sofferenze cercando però di raggiungere la felicità. Pangloss: è il precettore di Candido la sua filosofia è che “tutto va per il meglio nel migliore dei modi possibili” La vecchia: è la serva di Cunegonda, in realtà figlia di Papa X e della principessa di Palestina. Grazie ai suoi con