L'amico ritrovato di Fred Uhlman

Appunto inviato da fregofigo
/5

Scheda del libro: riassunto e risposte ad alcune domande significative. (4 pagine formato doc)

Untitled FREGONESE STEFANO 2° A L'AMICO RITROVATO Fred Uhlman Quali sono gli aspetti della Germania del '32 che emergono dal testo? La storia si svolge intorno agli inizi del 1930, quando la Germania inizia ad essere influenzata da una nuova corrente politica, il Nazismo, che mosse i primi passi ancor prima dell'ascesa al potere da parte di Hitler in un paese su cui si concentravano le prime avvisaglie d'odio e violenza che di lì a poco avrebbero sconvolto il mondo e la coscienza degli uomini.
Nel testo, soprattutto quanto scritto nel finale, ci viene presentata una Germania occupata a gestire una situazione politica alquanto critica che portò ad un crescente disordine sociale. 2.
Traccia il ritratto del protagonista, mettendo in rilievo le sue aspirazioni. Confrontalo con quello di Konradin e sottolinea anche le differenze che presentano le storie di famiglia dei due ragazzi. Hans Schwartz è un ragazzo sedicenne proveniente da una famiglia benestante ebrea, che frequenta il liceo “Karl Alexander Gymnasium” di Stoccarda. Appare un ragazzo molto timido e riservato che a fatica socializza con i compagni di classe; infatti, all'inizio del romanzo, Hans è piuttosto solo, non ha un vero amico, perciò vive in modo più frivolo e disinteressato. Quando poi nella sua classe arriva Konradin, il protagonista decide di farsi notare da quel ragazzo così importante e comincia a partecipare attivamente alle lezioni e in questo modo riesce nel suo intento: poco tempo dopo, infatti, i due ragazzi diventano inseparabili e Konradin entra totalmente a far parte della vita del protagonista. Grazie proprio al nuovo amico, Hans, trova la sicurezza che lo aiuta ad affrontare situazioni difficili nella sua vita adolescenziale. I due diventano amici per la pelle, parlano assieme dei loro segreti e discutono su argomenti che li coinvolgono nella vita d'ogni giorno. Hans ha un'innata passione per la poesia e per gli autori tedeschi e francesi: egli vorrebbe diventare poeta ma il padre glielo impedisce. Konradin discende dall'illustrissima stirpe degli Hohenfels, stimata dall'aristocrazia tedesca; l'aria aristocratica e raffinata e l'eleganza nel vestire fanno di lui un ragazzo importante e particolarmente educato; in certe situazioni, al contrario di Hans, si dimostra sicuro di sé e dotato d'acuto ingegno. E' un egregio studente con la passione per le collezioni e per la letteratura. Arrivato nella nuova scuola, dapprima se ne sta sulle sue, ma poi inizia a socializzare con il compagno, divenendo suo migliore amico. Credo che trai due amici si possa parlare di dualismo, infatti, il loro rapporto diventava piu' intimo, ogni giorno che passava: si confidavano segreti, parlavano di quello che succedeva, a fine lezione si aspettavano per poi percorrere le strada verso casa insieme e infine s'incontravano nelle loro case per mostrarsi le loro collezioni; per non parlare della sicurezza che Konradin infondeva a Hans. Penso che i due si completino vicendevolmente e qu