Siddharta: analisi del testo

Appunto inviato da raffyna92
/5

Analisi del testo di Siddharta: personaggi, ambiente, riassunto, tematiche, tecniche narrative, stile e commento del romanzo di Hermann Hesse (6 pagine formato pdf)

SIDDHARTA: ANALISI DEL TESTO

Scheda di analisi del testo.

Italiano
1. Autore e titolo: Hermann Hesse, “Siddharta”.
2. Casa editrice: (italiana) Frassinelli.
3. Città e anno di pubblicazione: 1922 (in patria), 1945 in Italia.
4. Genere del libro: romanzo storico, sull’India del VI secolo a.C., e di formazione, sulla maturazione psicologica del personaggio.

Siddharta: analisi del testo e commento personale

SIDDHARTA: PERSONAGGI

5. Personaggi principali:
Siddharta: è il protagonista del romanzo.

È il figlio di un Brahmino, un sacerdote indiano, e fin da piccolo si dimostra molto interessato alla spiritualità, alla ricerca di un legame forte con l’universo e la divinità, e tenta di raggiungerlo imparando dai saggi maestri, meditando, e compiendo sacrifici ed abluzioni. Ben presto però scopre che tutto quello che ha imparato, un sapere sorprendente per un giovane della sua età, non gli basta per raggiungere la vera beatitudine e per placare la sua sete di sapere. Tutto il romanzo è un resoconto del suo sviluppo e della sua ricerca della vera pace e beatitudine interiore, scopo che lo porterà a sperimentare diverse vie nel tentativo di raggiungerle: diventerà Samara (eremita), ricco mercante, amante, poi di nuovo povero, barcaiolo, padre. Alla fine scoprirà che la vera pace non è nella continua ricerca di qualcosa che noi pensiamo nascosto e lontano, ma essa risiede invece nella realtà presente, nell’amore del mondo per come esso è realmente.
Govinda: è l’amico d’infanzia di Siddharta, a lui molto legato. È suo compagno di meditazione e studio, e quando il protagonista decide di partire con i Samara Govinda decide subito di seguirlo. I due rimangono insieme tutto il tempo presso gli eremiti, e sempre insieme decidono di abbandonarli per recarsi ad ascoltare gli insegnamenti di Gotama, il Buddha. Una volta ascoltate le parole del sublime maestro, Govinda decide di restare come suo discepolo, mentre Siddharta riparte per sperimentare il suo Io e scoprire la sua vera essenza; così per la prima volta i due protagonisti si separano. Si incontreranno di nuovo due volte, mentre Siddharta lavora come barcaiolo, e durante l’ultimo incontro Govinda, ascoltando le parole del suo amico, riuscirà a capire il segreto della sua beatitudine.

Siddharta: scheda libro