Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Appunto inviato da nicofuc
/5

Analisi dei personaggi del libro. (2 pagine formato doc)

Nicolò Fuccaro 4^A Lic Autore: Ray Bradbury Titolo: Fahrenheit 451 Analisi dei personaggi Guy Montag: è il protagonista del romanzo, un uomo di trent'anni circa, di professione pompiere.
In quella società i pompieri erano addetti ad appiccare incendi nelle case di coloro che erano in possesso di libri. Inizialmente è fiero di questo lavoro e lo stima una “vocazione”. La sua vita è sconvolta dall'incontro con una ragazza, sua vicina di casa, che lo fa riflettere sui valori di quella società, che non permette la libertà di espressione, del proprio pensiero, dei propri sentimenti e la diffusione della cultura. Per lui comincia una lenta ascesa alla consapevolezza della triste realtà che lo circonda.
Un altro episodio, che inizia a farlo titubare e a farlo riflettere sul suo strano incarico, è quello di un'anziana donna che si lascia bruciare con la sua casa piuttosto che vivere senza libri. Tutto ciò accende in lui nuove curiosità, che lo spingono pian piano a cambiare radicalmente la sua vita. La sua mente aperta alle innovazioni e ai mutamenti, è capace di ascoltare le persone che stanno imprimendo una svolta decisiva alla sua vita, attraversando anche momenti di insicurezza e di dubbio. È inoltre un personaggio che si evolve nell'arco della vicenda: dall'inizio, in cui è orgoglioso del suo mestiere, fino alla conclusione, quando, spezzato il legame con la sua vita passata, trova la vera felicità nel gruppo di nomadi. Questa svolta avviene con la sua determinazione e il suo coraggio, che non lasceranno spazio ai dubbi passati, per compiere una scelta rischiosa, ma fondamentale per il suo futuro. Clarisse McClellan: è la nuova vicina di casa di Guy. È una ragazza strana per quella società, in cui è definita “pazza”, ma molto speciale per il protagonista. Ella insinua dubbi e perplessità sulle quali Montag non ha mai avuto la possibilità di riflettere. Per prima si accorge dell'effettiva infelicità di lui, benché come egli sia introverso e di poche parole. Proprio questi dubbi sulla superficialità delle persone mettono in moto il profondo cambiamento del protagonista. È una persona semplice, ma profonda d'animo e un po' curiosa: le piace la natura, gli odori, osservare le persone e le cose. Appare strana, agli occhi di quella gente perché al contrario della maggioranza preferisce parlare con gli altri e confidarsi piuttosto che guardare la televisione. Si pone domande sul passato, un'epoca diversa che si contrappone alla triste realtà che si sta vivendo nel romanzo, e mostra a Guy quanto la vita è insignificante senza libri, fonti di cultura e di profonde riflessioni. Ella ad un certo punto della vicenda muore, e ciò lascia credere a Montag che sia stata uccisa sa quella società oppressiva. Mildred: è la moglie di Guy. Ella è pienamente conforme alla società in cui vive: trascorre la maggior parte del suo tempo guardando la televisione e in particolare “la famiglia”, un programma nel quale può interagire e che cr