La rabbia e l'orgoglio: trama e scheda libro

Appunto inviato da martinomoritti93
/5

Riassunto della trama di "La rabbia e l'orgoglio", biografia di Oriana Fallaci, analisi opera e commento personale. Trama e scheda libro La rabbia e l'orgoglio (2 pagine formato doc)

LA RABBIA E L'ORGOGLIO: TRAMA E SCHEDA LIBRO

Indicazioni bibliografiche
Oriana Fallaci, La rabbia e l’orgoglio, Milano, Rizzoli, 2001
Notizie sull’autore.

Oriana Fallaci nata a Firenze il 29 giugno del 1929 visse durante il periodo fascista. Questo influenzò molto la sua giovinezza e in particolare suo padre che lottava per la liberazione dell’Italia dal fascismo.
A poco più di dieci anni Oriana Fallacisi unì insieme al padre al movimento clandestino di resistenza e divenne parte del corpo dei volontari per la libertà contro il Nazismo. A quattordici anni Oriana Fallaci ricevette un riconoscimento d’onore dall’esercito italiano per il suo attivismo durante la guerra.
Di lì a poco Oriana Fallaci decise di diventare scrittrice: «La prima volta che sedetti alla macchina da scrivere, mi innamorai delle parole che emergevano come gocce, una alla volta, e rimanevano sul foglio… ogni goccia diventava qualcosa che se detta sarebbe scivolata via, ma sulle pagine quelle parole diventavano tangibili».

Tema su Oriana Fallaci

SCHEDA LIBRO LA RABBIA E L'ORGOGLIO

Oriana Fallaci iniziò la sua carriera di scrittrice come giornalista, pubblicando alcuni articoli di cronaca, ma grazie alle sue straordinarie doti riuscì ad avvalersi di incarichi di maggiore importanza come ad esempio le interviste a personaggi famosi.
La Fallaci parte poi con la stesura di romanzi tra cui compaiono: Se il sole muore (1965) che parla dell’impresa spaziale americana, Niente e così sia (1969) in cui raccoglie i reportage del Vietnam, Intervista con la storia (1974) raggruppa interviste a personaggi della politica e dell’attualità, La rabbia e l’orgoglio (2001) in cui la scrittrice parla dell’attentato al World Trade Center, La forza della ragione (2004) in cui scrive delle diverse posizioni tra oriente e occidente.
Scrisse anche romanzi di stile autobiografico come Penelope alla guerra (1962), Lettera a un bambino mai nato (1975), Un uomo (1979) e Insciallah (1990). Il suo ultimo romanzo fu il libro intervista Oriana Fallaci.

La rabbia e l'orgoglio di Oriana Fallaci: riassunto e recensione

ORIANA FALLACI LA RABBIA E L'ORGOGLIO RIASSUNTO

Analisi dell’opera. In questo libro è come d’altra parte quasi tutti i libri della Fallaci compaiono soprattutto, anzi del tutto aspetti riflessivi e quindi non ci sono personaggi ben definiti, è più una riflessione che un vero e proprio racconto.

Un uomo di Oriana Fallaci: riassunto

ORIANA FALLACI, LA RABBIA E L'ORGOGLIO TRAMA

Trama. Oriana Fallaci prendendo spunto dall’attacco alle torri gemelle critica un mondo che è quello dei musulmani. Critica in particolar modo Usama Bin Laden (l’artefice secondo quel che so io e quel che dice la Fallaci dell’attacco al World Trade Center), dicendo che è da persone fuori di senno uccidere in nome di Allah o di qualsiasi altro Dio e che nella storia contemporanea persone così prese dalla fede ad arrivare al punto di uccidere non ce ne sono, soprattutto detto da lei che è una laica DOC. Rifiuta tutte le tradizioni, le usanze, i costumi, e in particolar modo le restrizione che vengono imposte alle donne.