Il richiamo della foresta di London: scheda libro

Appunto inviato da superriccardo1
/5

Il richiamo della foresta: scheda libro che comprende il riassunto, l'ambientazione temporale e spaziale, i personaggi e commento personale (3 pagine formato doc)

IL RICHIAMO DELLA FORESTA DI LONDON: SCHEDA LIBRO

Scheda Libro
1)    Indicazioni Biografiche:
•    Autore: Jack London
•    Titolo: Il richiamo della Foresta
•    Casa Editrice: BUR
•    Anno di Pubblicazione: 1975
•    Genere Letterario: Romanzo di Avventura
•    Tempo di Lettura: 20 Giorni.

Il richiamo della foresta di Jack London: scheda libro

IL RICHIAMO DELLA FORESTA: RIASSUNTO DETTAGLIATO

2)    Trama Narrativa:
La vicenda inizia in California nella casa del giudice Miller, dove il protagonista, il cane Buck vive.

Una sera mentre il giudice non c’era, il giardiniere di nome Manuel rapisce Buck con l’intenzione di venderlo.
Inizia così la nuova vita che Buck dovrà affrontare. Subito il giardiniere lo cede ad un uomo il quale lo lega e lo carica su un vagone cargo diretto a San Francisco. Qui viene dato ad altre persone sconosciute che sempre in treno lo mandano fino a Seattle. Arrivato, rimane per alcuni giorni in un magazzino dove un signore violento con la maglia rossa gli fa conoscere per la prima volta la violenza usando un bastone per picchiarli, Nei giorni seguenti viene imbarcato su una nave, diretta verso il Nord, insieme ad altri tre cani fra cui la cagnetta Curly. Sbarcati dalla nave arrivano su una spiaggia coperta di neve e Buck, per la prima volta fa la conoscenza di essa. In quel posto vengono assaliti da altri cani e la povera Curly viene uccisa da un cane eschimese di nome Spitz che diventerà l’avversario di Buck. I cani vengono acquistati da due funzionari canadesi, Perrault e François, che hanno il compito di consegnare messaggi urgenti nel Nord del Canada.

Zanna bianca di Jack London: scheda libro

IL RICHIAMO DELLA FORESTA: AMBIENTAZIONE

Essi organizzano una spedizione con una slitta trainata da cani eschimesi con a capo Spitz e di cui fa parte anche Buck. In poco tempo il cane deve imparare come trainare il carico rispettando il posto assegnato a lui e quello dei suoi compagni. Inizia così il suo faticoso lavoro che lo porta a fare migliaia di chilometri in alcune settimane nelle gelate valli del Canada. Dopo vari morsi di Spitz e qualche frustata degli uomini impara velocemente come deve fare il suo lavoro: la notte scava una buca nella neve per ripararsi dal freddo e come lottare per un po’ di cibo in più togliendolo agli altri cani. Una notte vengono anche assaliti da un gruppo di cani selvatici che li costringono a lottare per difendersi e nella quale molti sono morti. Qualche cane come Dave e Sol-Lecks sono abbastanza tranquilli ma con Spitz la rivalità è forte e in un duello finale, Buck, riesce a batterlo pretendendo il suo posto alla guida della slitta, gli uomini non vorrebbero ma alla fine glielo lasciano. Arrivati a destinazioni i cani vengono dati ai postini che iniziano una nuova spedizione per la consegna di tanta posta perché era iniziata la corsa all’oro e molta gente lo andava a cercare. Infine, Buck e i cani ancora vivi vengono ceduti a tre persone, Charles, Hal, e Mercedes che vogliono trasferirsi al Nord trascinando una grossa slitta con tutti i loro beni. Il peso è enorme e i cani faticano a portarlo. Distrutti arrivano ad un accampamento dove vengono accolti da un uomo solo, John Thornton.

Zanna bianca di Jack London: recensione

IL RICHIAMO DELLA FORESTA: I PERSONAGGI

Questo difende Buck dalle bastonate di Hal al quale tira un pugno e mentre gli altri se ne vanno lui trattiene Buck per curarlo. Il gruppo va su una lastra sottile e affonda nel lago: Buck è l’unico a salvarsi. Inizia finalmente per il cane un periodo di tranquillità e di affetto con un essere umano. Velocemente Buck ricambia a John il bene che ha ricevuto: prima interviene a salvarlo dalla violenza di un uomo che lo aggredisce in un locale, poi lo salva dall’annegamento in un fiume. Inoltre il cane fa vincere una scommessa a John perché riesce a spostare una slitta di 500kg. Con i soldi guadagnati John organizza con i suoi amici una spedizione per la ricerca di una miniera d’oro. Il viaggio è ancora lungo e avventuroso. Nelle boschi del Canada settentrionale Buck vaga di notte attratto da un misterioso richiamo: qui incontra un gruppo di lupi con cui fa amicizia e inizia con loro una vita selvaggia.