Siddharta di Hermann Hesse: scheda libro

Appunto inviato da raffaelozzo
/5

Scheda del libro di Hermann Hesse "Siddharta": datazione di stesura, periodo storico di ambientazione, destinatario, temi trattati, idee guida, personaggi e messaggio del testo (2 pagine formato doc)

SIDDHARTA DI HERMANN HESSE: SCHEDA LIBRO

Siddharta di Hermann Hesse
1)    Genere letterario: Romanzo
2)    Autore, emittente: L’autore del racconto è Hermann Hesse (1877 – 1962), nato in Germania, poi naturalizzato svizzero.

Premio Nobel per la letteratura nel 1946.
3)   Datazione di stesura, periodo storico di ambientazione: La stesura è stata realizzata tra il 1920 e il 1922. La pubblicazione avvenne nel 1922.
il periodo storico di ambientazione oscilla tra il 563 a.C. (data di nascita del protagonista) e anni successivi dei quali, però, non abbiamo riferimenti noti.
4)   Luogo di ambientazione: Il romanzo si svolge tra le città dell’india.
5)   Destinatario: Essendo un romanzo religioso, con qualche nota che ci spinge a pensare che potrebbe anche essere un saggio, indubbiamente è rivolto ad un pubblico religioso, ma anche a persone che abbiano un qualche interesse verso l’argomento.

Siddharta: scheda libro

SIDDHARTA: TEMI TRATTATI

6)  Tipo di linguaggio usato: Il romanzo è composto da un registro linguistico medio-alto, completo anche di parole specifiche
7)   Presenza dell’autore:L’autore non è presente nel testo. Il suo punto di vista è interno.
8)   Protagonista o personaggi di eguale rilievo: loro ruolo e caratteristiche
Siddharta:    è il protagonista principale del romanzo, svolge una funzione di intermediazione, collegamento, tra la teoria della religione e il pensiero che scaturisce da questa. In pratica fa da tramite tra la religione e l’interpretazione;
Govinda:    Govinda costituisce la persona più importante per Siddharta. È il suo amico d’infanzia, la sua risorsa. La loro amicizia persevera fin quando le loro strade non si dividono a causa della diversità di pensiero;
Kamala:    Kamala è una principessa che Siddharta incontra in una delle tante città che visita. Da lei, Siddharta impara l’arte di amare e la voluttà dei sensi e del denaro che lo porteranno, in un secondo momento, a valutare la situazione in modo negativo. Kamala costituisce una svolta nella vita di Siddharta che lo porterà, più avanti, a diventare papà. È importante capire come la funzione di Kamala si concentri essenzialmente sul fatto di far scoprire a Siddharta nuove concezione e inoltre quella di diventare madre di suo figlio;
Il Buddha:    a dire il vero il Buddha, o il sublime, non riveste nel romanzo, un ruolo fondamentale, ma gli va attribuito il merito di indirizzare Siddharta su una propria via, fatta di scoperte e teorie proprie, senza l’ausilio di maestri religiosi;
Kamaswami: Kamaswami è un mercante indicato da Kamala a Siddharta, che lo aiuterà a crearsi un’identità diversa dalle aspettative nutrite fino ad allora. Tramite il lavoro che Kamaswami gli offre, Siddharta può permettersi certi lussi che a Kamala piacciono;