Ho sognato la cioccolata per anni

Appunto inviato da giacu97
/5

Recensione libro (3 pagine formato doc)

AUTORE: Trudi Birger
TITOLO: Ho sognato la cioccolata per anni
CASA EDITRICE:Piemme Pocket
GENERE: Autobiografico
TRAMA:
Trudi Birger è solo una bambina,quando i nazisti catturano suo padre e lo trucidano per aver aiutato dei giovani ebrei; si ritrova,quindi,a viver sola con la mamma nel ghetto di Kovno.
Prima però di finire nel ghetto di Kovno la sua vita era migliore poichè quando abitava a Francoforte e qui aveva abitudini illustri a causa della situazione agiata dei genitori. Erano una famiglia unita e felice e Trudi si recava spesso,con la nonna, ai tè danzanti. 


In un lampo,però la ragazza passa dalla vita spensierata e felice di Francoforte all'orrore del lager di Stutthof,dove la morte e il male avanzano ogni giorno sempre più.Un particolare ricordo dei campi di concentramento è la voglia di cioccolata che continuava a mantenere viva la speranza nel cuore di Trudi.Più volte la ragazza si salva dalla  morte e lei considera questi avvenimenti dei miracoli;come quando,dopo una grave infezione alla gamba,viene spedita ai forni crematori dove si sottrae alla morte prima di essere bruciata..Da quell'avvenimento la ragazza trova dentro sè un forza grandissima:salva la madre dal suicidio,la strappa dalla fila delle condannate e conserva sempre il sorriso anche quando era difficile.La giovane conosce anche una guardia "buona" che l'aiuta regalandole un orologio d'oro con il quale lei ricava del cibo anche se viene trovata con tali viveri.La ragazza più volte supera momenti vicini alla morte con un'energia formidabile.


.