La valle dell'eden

Appunto inviato da paccagnini1
/5

relazione e commento sul libro "la valle dell'eden" (2 pagine formato doc)

Nome dell'autore: John Stainbeck La valle dell'edenGenere di libro: questo libro è un affresco sociale dell'America a cavallo fra il diciannovesimo e il ventesimo secolo che vede come sfondo la storia generale del paese, soprattutto della California.
Spazio: i fatti narrati si svolgono nella valle del Salinas, nella California settentrionale. I luoghi sono reali e vengono descritti ampiamente, soprattutto all'inizio di alcuni capitoli per addentrarsi meglio nelle vicende. Nelle prime parti del romanzo la storia si svolge in ambienti di campagna, soltanto superata la metà della narrazione si sposta negli ambienti cittadini: allo stesso modo gli spazi aperti sono privilegiati nella descrizione iniziale e lasciano spazio a quelli chiusi dell'ambiente cittadino. Tempo: la vicenda si svolge nel passato fra il 1860 e il 1920.
L'epoca è descritta dall'autore che ne mostra la realtà sociale e ci è comprensibile grazie anche ad alcuni riferimenti e date che egli scrive nel testo. Sintesi: questo romanzo racconta la storia di due famiglie, gli Hamilton e i Trask, che vivono nella valle del Salinas. Gli Hamilton, provenienti dall'Irlanda, si sono stabiliti nella valle precedentemente rispetto ai Trask: la famiglia è molto numerosa, una delle figlie è la madre del narratore, e i genitori, Samuel e Liza, sono due punti di riferimento non solo per i figli, ma anche per le altre famiglie del luogo. Sam si adatta ad ogni lavoro, la sua passione sono i brevetti che lo portano alla rovina economica, e si improvvisa persino ostetrico, oltre ad essere un appoggio morale per quelli che lo circondano; Liza è una donna rigida, profondamente religiosa e moralista, proprio questa sua fermezza riesce a tenere a freno l'indole sognatrice del marito. La famiglia Trask è composta da Adam e dalla moglie Cathy che al momento del trasferimento nella valle aspetta due gemelli; dopo il parto la donna abbandona il marito e i neonati e si trasferisce in città dove si crea una nuova vita lavorando in un bordello. Adam si trova solo con i figli Aron e Caleb e riesce a risollevarsi dalla disperazione provocata dalla sparizione della moglie solo grazie all'aiuto di Sam e del servitore Li, che lo aiutano a stabilire un rapporto coi bambini che in un primo momento aveva rifiutato. Dopo la morte di Sam, Adam si trasferisce con i gemelli e Li in città dove rincontra la moglie, che nel frattempo ha guadagnato una fortuna con attività illecite, se non addirittura uccidendo le persone che la ostacolavano. Caleb e Aron, ai quali il padre aveva detto che Cathy era morta dopo il parto, scoprono la verità sulla madre e la incontrano, ma avendo caratteri diversi reagiscono in maniera differente di fronte alla realtà. Aron, che come il padre è ingenuo e fragile caratterialmente è scosso e per fuggire si arruola nell'esercito, dal quale non tornerà più; Caleb invece affronta quella donna così diabolica con audacia al punto che lei resta quasi intimorita da lui. Alla fine del romanzo Adam, ricevendo