Scheda libro Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Appunto inviato da d292
/5

Scheda libro completa ed esauriente del romanzo Fahrenheit 451 di Ray Bradbury. Biografia dell'autore, analisi spazio-temporale, caratterizzazione dei personaggi, analisi del narratore, del linguaggio e del genere letterario, riassunto dell'intera vicenda e commento personale (7 pagine formato doc)

SCHEDA LIBRO FAHRENHEIT 451

Fahrenheit 451, romanzo pubblicato da Oscar Mondatori e scritto da Ray Bradbury.

Ray Bradbury nacque nel 1920 a Waukegan, Illinois, U.S.A.
Nel 1934 si trasferisce a Los Angeles perché il padre doveva cercare lavoro. Qui si appassiona alla fantascienza e al genere fantastico.
Pubblica nel 1941 su “Super Science Stories” il suo primo racconto intitolato Pendulum, e nel 1942 esce The Candle.
Negli anni ’40 s’interessa al genere “mistery”, ma i suoi racconti non avranno mai molto successo.
In questo stesso periodo pubblica racconti di fantascienza come Il gelo e la fiamma, Lorelei delle nebbie di porpora e Il picnic d’un milione d’anni.
Nel 1947 i suoi miglior racconti “neri” appaiono nell’antologia Dark Carnival.
Nel 1950 escono in volume le Cronache Marziane, grande successo a cui seguiranno Il gioco dei pianeti, Le auree mele del sole e molti altri.
Diventerà da questi anni collaboratore per delle riviste americane e pubblicherà un romanzo di grande successo quale Fahrenheit 451 nel 1953.
Nel 1986 uscirà invece il romanzo giallo La morte è un affare solitario e negli anni seguenti continuerà la sua attività in campo cinematografico, teatrale e poetico.

Fahrenheit 451: riassunto, personaggi e commento

FAHRENHEIT 451, RIASSUNTO

La vicenda si svolge nel Stati Uniti, ma l’autore non precisa la città; infatti lo spazio nella vicenda non ha un ruolo primario e solo alcuni luoghi vengono descritti con ricchezza di particolari.
Gli spazi prevalenti sono quelli chiusi come la casa di Guy, la casa di Faber e la caserma; quelli aperti sono la strada, il fiume e la campagna nei pressi della ferrovia.
Gli spazi simbolici per me sono rappresentati dalle case piene di libri che i militi del fuoco vanno a bruciare; è qui, infatti, che la curiosità del protagonista lo spingerà a prendere dei testi e a guardarli.
La rappresentazione della spazio è realistica; in certi casi fa da sfondo alla vicenda e in altri è utile per la caratterizzazione dei personaggi (come la stanza dalle pareti-schermo è utile per capire ciò che piace fare a Mildred).

FAHRENHEIT 451: PERSONAGGI

La vicenda si svolge nel futuro rispetto a quando scrive l’autore e la sua durata è di qualche giorno.
Le ellissi non sono molte e si trovano soprattutto nel passaggio dalla notte al giorno seguente; le scene dialogate, invece, sono di numero maggiore rispetto alle accelerazioni e lo stesso vale per le pause, molto frequenti a causa delle sequenze riflessive.
Il tempo del racconto, quindi, si può considerare rallentato rispetto a quello della storia.
La fabula e l’intreccio coincidono tranne alcune eccezioni; infatti ci sono una sola prolessi e poche analessi.

.