Il giovane Holden: analisi, riassunto e personaggi

Appunto inviato da cucciola86rn
/5

Il giovane Holden: analisi, personaggi, riassunto, spazio, stile e commento personale del romanzo di Salinger (4 pagine formato doc)

IL GIOVANE HOLDEN: ANALISI E PERSONAGGI

Analisi del testo narrativo.

Introduzione. “Il giovane Holden” è l’opera più importante di Salinger. Inizialmente le avventure del giovane Holden Caulfield furono pubblicate sul New Yorker sotto forma di racconti, ma nel 1951, visto l’enorme successo che avevano riscosso, furono unite in romanzo.
Il protagonista della storia è Holden ed è lui a raccontarci la sua avventura. Dopo essere stato espulso dalla scuola, prima di tornare a casa inizia la sua piccola fuga e con essa il suo “viaggio” interiore.

Relazione: Il giovane Holden e personaggi

J D SALINGER

Biografia dell'autore.

Jerome David Salinger nacque a New York nel 1919. Dopo essersi diplomato all’accademia militare di Pennsylvania ed aver terminato gli studi universitari, Salinger partecipò alla seconda guerra mondiale. Al suo ritorno, intraprese la carriera dello scrittore, pubblicando sul “New Yorker” e sul “Collier’s” i suoi primi racconti e novelle: essi esprimevano le preoccupazioni e le angosce della gioventù americana del secondo dopoguerra e per questo ebbero molto successo tra la popolazione ancora scossa. Successivamente pubblicò altre opere tra le quali “Alzate l’architrave, carpentieri” (1951), “Il giovane Holden” (1951), “Franny e Zooey” (1961), “Seymour” (1963) ed il suo ultimo racconto “Hapworth 16” (1965), dopodiché, avvicinatosi al buddismo zen, si isolò nella sua casa nel New Hampshire e di lui si perse ogni notizia.

Il giovane Holden: scheda libro

HOLDEN CAULFIELD

Personaggi. I personaggi sono molti, ognuno di essi è importante e ricopre un ruolo fondamentale, infatti,essi sono tutti antagonisti del protagonista perché lo aiutano, direttamente o indirettamente, a compiere delle scelte, come ad esempio i compagni di scuola: Ackley, un odioso vicino di camera, il compagno di stanza Stradlater e Frederick Woodruff che acquista la macchina da scrivere di Holden, cosicché abbia i soldi per scappare.
Hodeln. Holden Caulfield è il giovane protagonista della storia. Non ci viene presentato direttamente poiché è lui la voce narrante, tuttavia all’inizio del libro ci fornisce una breve descrizione di sé, che riguarda per lo più i suoi genitori e suo fratello D.B. La sua è una famiglia normale, ha una sorella, che si chiama Phoebe, e due fratelli: D.B, un affermato scrittore che vive e lavora a Hollywood, ed Allie, che purtroppo è morto.
 Studia a Pencey, un college che si trova ad Agerstown, in Pennsylvania, ma da qui viene espulso per lo scarso rendimento scolastico ed è così che comincia la sua avventura. È un sedicenne coraggioso e ribelle, che vuole essere libero e perciò si comporta come un “grande”, ma in realtà non vuole crescere. Holden, infatti, detesta il mondo degli adulti, che lui definisce corrotto, falso e privo di sentimenti autentici. Questo suo concetto lo esprime molto chiaramente quando si immagina la scena in cui lui è il protettore dei bambini che giocano nella segale: Holden vuole salvarli e non farli “cadere” nel mondo adulto.
Non è certamente un ragazzo facile, ama l’avventura e trasgredire le regole, lo si può definire anche impulsivo, perché quando si trova davanti ad una scelta non dubita a seguire il suo istinto, che, però, non sempre lo consiglia bene. Al contrario dell’impressione che può dare ad un osservatore esterno, Holden è un ragazzo molto sensibile e profondo e lo dimostra quando si trova a far colazione con due suore: pur essendo quasi ateo si intenerisce davanti alla bontà e alla grazia delle due donne e pur avendo pochi soldi, decide di donarne a loro una parte.

Il giovane Holden: trama e personaggi

PHOEBE CAULFIELD

Phoebe. Phoebe è la sorellina minore di Holden, frequenta le scuole elementari nello stesso istituto in cui ha studiato il fratello. È una ragazzina di dieci anni carina e sveglia, una persona piena di buonsenso. Fisicamente è molto carina: magra, con i capelli rossi che d’estate porta cortissimi per mostrare le graziose orecchie, mentre in inverno sono raccolti in una treccia o lasciati morbidi sulle spalle. L’unico difetto che ha è l’essere, in cetre occasioni, troppo affettuosa ed emotiva, ma sembra che a Holden questo non dia fastidio perché per lei ha una vera e propria adorazione.