Marcovaldo

Appunto inviato da giuliapinzetti94
/5

Note sintetiche su trama e personaggi della celebre opera di Italo Calvino, con considerazioni personali e commento (3 pagine formato doc)

Autore: Italo Calvino

Titolo: "Marcovaldo" ovvero "Le stagioni in città"

Casa editrice: Einaudi editore

Tempo e luogo: Il racconto è ambientato in una città industriale degli anni '60, durante lo sviluppo economico, alla fine della seconda guerra mondiale.
La città di cui si parla non è denominata in alcun modo. La ditta in cui il protagonista fa il manovale, che non si sa bene cosa produca, rappresenta il prototipo dell'azienda contemporanea.

Trama:

Il racconto si articola in 20 novelle suddivise in quattro sezioni, titolate dai nomi delle stagioni.
Esse, raccontate da un narratore in terza persona, hanno sempre un finale comico e ironico, che fa sorridere da una parte ma piangere dall'altra.
Nelle novelle si parla della vita del protagonista in un anno, una vita banale e fatta di stenti.

Il protagonista è Marcovaldo, che si ostina nella ricerca della Natura in una grande città di asfalto e cemento.

Personaggi:

Marcovaldo: Marcovaldo è un operaio addetto al carico e scarico delle merci in una ditta che si chiama Sbav
. Ha sei figli pestiferi da mantenere e una moglie, Domitilla, che mette a freno tutte le idee del marito. Il protagonista è un personaggio buffo e malinconico, molto ingenuo, smemorato, di animo semplice, grande amante della natura. È però un uomo forte, che affronta mille disavventure senza disperarsi, con coraggio, si sa adattare e sa godere anche di piccole cose, come i bambini. È un personaggio che rappresenta l'uomo medio dell'epoca che era appena uscito dal dramma della seconda guerra mondiale.