Il signore degli anelli: trama

Appunto inviato da saetta88
/5

Sintesi della trama e analisi testuale del libro di Tolkien, Il signore degli anelli - La compagnia dell'anello (13 pagine formato doc)

IL SIGNORE DEGLI ANELLI: TRAMA

Il signore degli anelli di John Ronald Reuel Tolkien
CASA EDITRICE: Rusconi
GENERE LETTERARIO: romanzo d’avventura
RIASSUNTO
Moltissimi anni fa nella Terra di Mezzo, furono forgiati venti anelli: sette vennero dati ai principi dei Nani, tre ai Re degli Elfi, nove agli uomini ed uno, venne forgiato da Sauron, l’oscuro signore, nella voragine del Monte Fato,  nella Terra di Mordor.


Durante una battaglia, due re, Gil-Galad ed Elendil, riuscirono a sconfiggere Sauron, perendo però nello scontro.
Così Isildur, figlio di Elendil, lottò contro l’Oscuro Signore impadronendosi dell’anello.
Sauron si ritirò ma riprese di nuovo forma nel Bosco Atro.
Isildur, venne aggredito da una schiera di Orchetti che lo uccisero ed egli perse l’anello. Sméagol, lo ritrovò e scoprì i suoi poteri, tra cui quello di rendere invisibile chi lo indossava, ma, accecato dal potere divenne cattivo e venne soprannominato Gollum.

Tesina maturità Il signore degli anelli

 

IL SIGNORE DEGLI ANELLI LA COMPAGNIA DELL'ANELLO

Cacciato dal villaggio e diventato sofferente alla luce, decise di nascondersi nelle buie caverne sotto le montagne.
L’anello con il suo potere lo soggiogò, annullando man mano la sua volontà ed egli divenne incapace di abbandonarlo. Esso però voleva trovare il suo padrone, così scappò e venne ritrovato da Bilbo Beggins, un Hobbit, che decise di tenerlo con se.
La nostalgia dell’anello e il suo richiamo portò Gollum ad andare alla ricerca di Bilbo.
Errando, si ritrovò nella Terra di Mordor e rivelò a Sauron che l’anello era stato ritrovato da un Hobbit della Contea. Tempo dopo ad Hobbiville, si celebrò la festa per i centoundici anni di Bilbo Beggins. Tutti erano meravigliati, di come potesse mantenere l’aspetto così giovane, senza ricondurre ciò agli effetti dell’anello. Durante il suo discorso, egli si infilò l’anello e scomparve.
Lo stregone Gandalf, venuto per salutarlo lo raggiunse alla sua abitazione.
Bilbo aveva intenzione di partire, lasciando tutta la sua eredità a suo cugino Frodo.

Il signore degli anelli: tesina di terza media

 

IL SIGNORE DEGLI ANELLI LIBRO

Fu riluttante a lasciare l’anello, ma Gandalf lo convinse ed egli partì.
Frodo arrivò poco dopo. Lo stregone partì per effettuare delle ricerche.
Si rifece vivo dopo molti anni portando a Frodo notizie sull’anello.
A casa Beggins, pose l’anello sul fuoco: al posto che distruggersi esso si scaldò, perché creato in mezzo alle fiamme e solo nel suo luogo di origine, poteva essere distrutto. Sull’anello apparvero scritte in una lingua sconosciuta.
Gandalf gli raccontò la storia dell’anello, consigliandogli di partire segretamente per distruggerlo, poiché Sauron lo stava ora cercando nei dintorni della Contea e gli suggerì di recarsi a Gran Burrone.
Mentre parlavano, si accorse che Sam amico di Frodo, stava origliando. Gli offrì la possibilità di partire con Frodo ed egli accettò.