Va dove ti porta il cuore, Susanna Tamaro: scheda libro

Appunto inviato da cla09
/5

Analisi crtitica, riassunto e commetno del libro di Susanna Tamaro "Va dove ti porta il cuore": scheda libro (2 pagine formato doc)

VA DOVE TI PORTA IL CUORE SUSANNA TAMARO: SCHEDA LIBRO

Scheda libro Va dove di porta il cuore di Susanna Tamaro.


L’ultimo libro che ho letto è stato “Va dove ti porta il cuore”. L’autrice di questo libro è Susanna Tamaro ed è stato pubblicato dalla casa editrice Baldini&Castoldi. Il titolo di questo libro è dato dall’ultimo periodo del medesimo.
Prima di riassumere e raccontare brevemente questo libro è bene dare qualche indicazione sulla sua autrice. Susanna Tamaro è nata a Trieste nel 1957. Prima di raggiungere l’apice del suo successo, con il libro “Va dove ti porta il cuore”, pubblicato in varie nazioni europee, scrisse altre opere come: “La testa fra le nuvole”; “Per voce sola”. Susanna Tamaro ha una tecnica di scrittura molto semplice ma che nasconde dei significati molto profondi. Attualmente vive a Roma.

Va dove ti porta il cuore: riassunto


RIASSUNTO DI VA DOVE TI PORTA IL CUORE

Questo libro è una lettera, che assomiglia perlopiù ad un diario, suddivisa in quindici giorni compresi tra il 16 novembre e il 22 dicembre dell’anno 1992. Il libro è a tratti molto monotono e noioso, per colui che non è appassionato da questo genere di libri, ma a tratti è molto significativo perché serve a farci riflettere sulle difficili condizioni di vita che hanno gli anziani a partire già dalgi anni novanta. Infatti questa è una lettera che scrive una donna anziana, dopo essere stata colta da una malattia, ed alla quale non restava che qualche mese da vivere, alla sua giovane nipote, partita per gli Stati Uniti per motivi di studio. I personaggi principali sui quali è articolato tutto il libro sono: l’anziana donna, che scrive in prima persona tutta la lunga lettera nella quale confessa tutte le sue incomprensioni con la figlia e con la nipote, il rapporto molto difficile con i suoi genitori e con suo marito; Ilaria, figlia della donna, che in questo libro viene presentata con un carattere molto forte e molto impulsivo nei confronti della madre; Augusto, il marito della donna, che viene descritto con un carattere molto calmo e molto ragionevole; Ernesto, medico ed amante della donna, la quale lo conosce durante un soggiorno alle terme dove lui esercitava la sua professione; la nipote della donna, cioè la figlia di Ilaria.

Va dove ti porta il cuore: recensione libro


VA DOVE TI PORTA IL CUORE RIASSUNTO BREVE

Quasi all’inizio di ogni giorno la donna descrive il paesaggio ed il tempo, che era quasi sempre freddo e nuvoloso perché viene descritto un periodo autunnale ed in alcuni tratti anche invernale. Il libro è ambientato in Italia, specialmente nella città di Trieste vicino l’altopiano Carsico, ed in esso viene raccontata quasi tutta la vita della donna anziana sin dalla sua infanzia, passando per la sua età adulta fino ad arrivare alla sua vecchiaia. Il libro è una sorta di confessione che l’anziana donna fa alla sua nipote lontana. La confessione è basata su tutti gli errori che l’anziana donna aveva commesso durante il corso della sua lunga vita. La storia di questa donna è ricca di avvenimenti che le sconvolsero la vita. Nella parte iniziale del libro viene raccontato il difficile rapporto tra l’anziana donna, che allora era una bambina, ed i suoi genitori; infatti veniva trattata i modo molto crudele, come si esigeva in quei periodi dove, tra i figli ed i genitori, esisteva distacco quasi totale, e pensava che, se un giorno fosse diventata madre, avrebbe lasciato alla figlia un po’ più di libertà.