Il quartiere di Vasco Pratolini: tematiche, personaggi e riassunto

Appunto inviato da fantasheva89
/5

Recensione dettagliata dell'opera di Vasco Pratolini "Il quartiere": tematiche, descrizione dei personaggi e breve riassunto (3 pagine formato doc)

IL QUARTIERE DI VASCO PRATOLINI: TEMATICHE, PERSONAGGI E RIASSUNTO

Il Quartiere.

Autore: Vasco Pratolini è nato a Firenze il 19 ottobre 1913 da un famiglia popolare in Via de' Magazzini del Corno Quartiere Santa Croce. Fece svariati mestieri e conobbe la passione per la letteratura. Le sue passioni erano Laskij e Doblin e negli intervalli scriveva raccontini. Ad un certo punto però si accorse di essere ignorante e decise di lasciare il lavoro per mettersi a studiare. Ma lo stress derivato lo condusse a una malattia e dovette essere ricoverato.
Nel '38 cominciò a collaborare alla "Letteratura" e fondò "Campo di Marte" In seguito alla soppressione del giornale si impiegò al ministero dell' Educazione Nazionale. Partecipò poi alla Resistenza col nome di Rodolfo Casati. Lo scrittore è scomparso a Roma nel gennaio del 1991. Produzione letteraria - Prima vita di Sapienza (1938) - Cronache di poveri amanti (1947) - Metello (1955) - Le ragazze di Sanfrediano - Cronaca familiare - In costanza della ragione - La domenica della buona gente (radiodramma) - Lungo viaggio di natale Lo scrittore si occupò anche di cinema e di teatro.

Il quartiere di Vasco Pratolini: riassunto


IL QUARTIERE DI VASCO PRATOLINI: RECENSIONE

Ambiente Il romanzo è ambientato nel quartiere popolare di Santa Croce a Firenze, il luogo della giovinezza dello scrittore. Esso si trova in periferia e ospita botteghe, falegnamerie, calzolerie e piccole officine. La gente è orgogliosa del proprio quartiere, fatto di piccole novità e affetti. In esso regna tranquillità e la vita si svolge di sera, dopo il lavoro, sulle strade. Le case erano piccole e buie; d' inverno erano fredde ed umide. Esse però erano pulite ed ordinate e i ragazzi non si deludevano: non si accorgevano nemmeno dei più evidenti difetti. La vicenda si svolge intorno al 1935, epoca del fascismo e della guerra di Abissinia. I fatti durano circa cinque anni.

Il quartiere di Vasco Pratolini: riassunto e personaggi


IL QUARTIERE DI VASCO PRATOLINI: TEMATICHE

Tematiche. La tematica principale è la speranza. Essa è presente in tutto il romanzo e viene impersonata dai giovani. Pian piano essa assume un aspetto sempre più politico finchè non scoppia la guerra. I ragazzi vedono in essa un sogno di libertà e di miglioramento. Un' altra tematica riguarda l' amore e l' amicizia: tali sentimenti nascono forti e disinteressati fra i personaggi del romanzo. Sempre legata ai ragazzi, il testo svolge la questione del passaggio nel mondo degli adulti: nel quartiere esso avviene nel momento in cui si indossano i pantaloni lunghi o "ci si coprono le ginocchia", come si usa dire fra la gente del luogo. Infine il libro ci presenta le condizione dei poveri durante il fascismo.
Macrosequenze 1) Descrizione del quartiere 2) Valerio comincia ad interessarsi alle ragazze 3) La relazione di Valerio con Luciana 4) L' amore di Valerio per Marisa 5) Il matrimonio fra Giorgio e Maria 6) L' amore di Valerio per Olga 7) La guerra e la partenza di Carlo e di Giorgio 8) La storia di Gino 9) La partenza di Olga 10) Il ritorno di Giorgio e la morte di Carlo 11) Il risanamento Esordio e conclusione Il romanzo si apre con una descrizione del Quartiere. Il primo fatto narrato è una lite fra Arrigo e Carlo