Lo scudo di Talos

Appunto inviato da nillimitica
/5

Riassunto del libro "Lo scudo di Talos": ambientazione, personaggi, temi, significato, messaggio (3 pagine formato doc)

1.
Autore, titolo, casa editrice, anno di pubblicazione.

Autore del libro "Lo scudo di Talos" Valerio Massimo Manfredi; casa editrice Oscar Mondatori; anno di pubblicazione gennaio 1988.

2. In quale epoca si svolgono le vicende?
La vicenda si svolge tra il VI e il V secolo a.C. e più precisamente durante le guerre persiane.

3. Dove sono ambientate?
Principalmente la storia è ambientata a Sparta e nel villaggio degli Iloti ai piedi del monte Taigeto.
La narrazione si sposta poi sui campi di battaglia di Maratona, delle Termopili e di Platea, per poi tornare nuovamente negli ambienti iniziali e precisamente a Sparta e in Messenia, per la rivolta degli schiavi.

4. Con quale episodio si apre la narrazione? Chi sono Kleidemos e Brithos?
La narrazione si apre con la descrizione dei sentimenti di Aristarchos, nobile spartano.
Egli avendo generato due figli, di cui uno zoppo, è costretto ad abbandonare quest'ultimo, visto che la legge di Sparta impediva ad uno storpio di diventare guerriero. Contro il volere della moglie porta, il figlio "sfortunato" ai piedi del monte Taigeto, nella speranza che qualcuno lo raccolga e lo cresca al posto suo.
Kleidemos è il figlio minore abbandonato da Aristarchos a causa di una malformazione al piede sinistro.
Brithos è il fratello maggiore di Kleidemos ed è un prode guerriero come il padre.

5. Chi sono Kritolaos e Talos?
Talos è il secondogenito di Aristarchos, cioè Kleidemos; dopo essere stato abbandonato dal padre, viene accolto da una famiglia di pastori iloti che lo educano secondo le loro usanze ribattezzandolo con il nome di Talos. Quest'ultimo è un giovane alto e muscoloso, con occhi e capelli neri.