Lo straniero di Camus: analisi

Appunto inviato da mazzobob
/5

Lo straniero di Camus: analisi dettagliata, analisi dei personaggi, stile, autore e valutazione (4 pagine formato doc)

LO STRANIERO CAMUS: ANALISI

Albert Camus - Lo straniero.

Contenuto del testo. Il testo letto appartiene sicuramente alla tipologia di romanzo, in quanto è narrata una vicenda. L’argomento affrontato dall’autore nel testo potrebbe essere l’indifferenza della società nei confronti del protagonista e viceversa; questo è il tema principale, tuttavia, a parte questo non ne vengono affrontati molti altri, perché appunto l’autore sembra indifferente a molti aspetti della vita sociale. Sono presenti elementi molti soggettivi, soprattutto sensazioni, che contribuiscono non poco all’immedesimazione nel personaggio.
Non credo che fra gli scopi dell’autore ci sia anche quello di trasmettere informazioni al lettore, perché, come ho detto, esiste praticamente solo un tema principale. È chiaro ad ogni pagina che l’autore vuole sostenere una tesi, secondo la quale l’uomo è solo nella vita, e secondo me ha voluto accentuare questa idea costruendo un personaggio principale che non si cura di nulla, neanche della morte di sua madre: è un eterno indifferente. Il testo mi sembra abbastanza interessante da un punto di vista letterario perché presenta una storia originale, che si conclude in maniera decisamente inaspettata; e oltre a ciò il romanzo è il chiaro frutto delle idee filosofiche dell’autore.

Lo straniero di Camus: analisi, riassunto e personaggi

LO STRANIERO CAMUS: PERSONAGGI

Personaggi. Camus non ci fornisce notazioni fisiologiche sul protagonista, forse perché la stesura del romanzo è scritta in prima persona e non si rivolge al lettore, dando così al racconto la forma di una riflessione personale in cui sarebbe totalmente fuori luogo una descrizione della propria persona; riguardo all'aspetto del protagonista quindi possiamo solo immaginare che sia incredibilmente bello. Infatti Maria si innamora perdutamente di lui e un personaggio così amorfo credo che possa essere desiderato solo se estremamente bello.
Grazie al personaggio femminile succitato il racconto rasenta il comico quando alla proposta di matrimonio di Maria il protagonista risponde che ne prende atto ma che gli è totalmente indifferente e comunque la informa che non la ama. Ciò è assurdo: un matrimonio nella vita qualcosa cambia sicuramente (per esperienza non posso dire se in meglio o in peggio).
L'indifferenza è radicata a tal punto nel protagonista che lo porta a fare «amicizia» con un suo condomino malavitoso solo per non doversi preparare la cena.

Lo straniero di Camus: analisi del testo

LO STRANIERO CAMUS: ANALISI PERSONAGGI

La sua indifferenza lo porta poi ad approvare le percosse alla amante del condomino e in seguito addirittura a pronunciare falsa testimonianza contro quest'ultima.
Gli altri personaggi del racconto direi che sono totalmente marginali, fatta eccezione per il vecchio condomino. Quel vecchio è infatti l'esatto opposto del protagonista; egli infatti è totalmente solo ed ha come unica compagnia il suo cane. Questo vecchio ha una fortissima carica emotiva che può scaricare sotto forma di rabbia solamente sul suo povero cane che poveretto dopo un po' scappa dal suo compagno. Il vecchietto dopo la perdita della vecchia bestiola è totalmente disperato perché ha perso l'unica anima disposta a dargli sfogo. Costui dopo prova a sfogarsi con il protagonista del racconto, ma trova un freddo computer che analizza il problema postogli e sforna una fredda soluzione quando il vecchio cercava empatia.

Lo straniero di Camus: riassunto