A ciascuno il suo: scheda libro

Appunto inviato da kasna
/5

Riassunto della vita e opera di Leonardo Sciascia. Scheda libro A ciascuno il suo: riassunto, tematiche, personaggi, stile e lingua del romanzo (7 pagine formato doc)

A CIASCUNO IL SUO: SCHEDA LIBRO

A ciascuno il suo.

Leonardo Sciascia (Racalmuto, Agrigento 1921 - Palermo 1989), scrittore italiano noto per i suoi romanzi incentrati sul potere e la corruzione in Sicilia. Fu insegnante di scuola elementare a Caltanissetta dal 1949 al 1957 e a Palermo dal 1957 al 1968, pubblicando frattanto romanzi, racconti, opere teatrali e saggi che, come egli stesso affermò, formavano un'unica opera, mirante a illustrare la tragedia del passato e del presente della sua isola d'origine. Le parrocchie di Regalpetra (1956) è un volume di racconti che esaminano le condizioni della Sicilia rurale, sottoposta all'azione della mafia, del Partito fascista e della Democrazia cristiana.
Fecero seguito i racconti di Gli zii di Sicilia (1958) e i romanzi sulla Sicilia contemporanea, quali Il giorno della civetta (1961), A ciascuno il suo (1966) e Todo modo (1974), che riguardano indagini criminali condotte dalla polizia: in essi però il giallo tende a proiettarsi in una dimensione filosofica e metaforica. Sempre di intreccio da romanzo giallo è La scomparsa di Mayorana (1975). Dal romanzo Il contesto (1971), sempre appartenente a questo gruppo di opere, derivò il film di Francesco Rosi Cadaveri eccellenti (1976).

Todo modo: scheda libro

A CIASCUNO IL SUO: FABULA E INTRECCIO

Anche Il consiglio d'Egitto (1963), Candido (1979) e altri romanzi presentano vari aspetti della storia siciliana che, come già avveniva nelle opere di Pirandello, tende a trasformarsi in modello della condizione umana. Dal 1978 Sciascia si concentrò sull'attività saggistica e politica (L'affaire Moro, 1978; Dalla parte degli infedeli, 1979) e, come rappresentante del Partito radicale, divenne membro del Parlamento europeo e del Parlamento italiano nel 1979. Degli ultimi anni sono i romanzi brevi La strega e il capitano (1986), Porte aperte (1988, dal quale nel 1990 Gianni Amelio ha tratto l'omonimo film interpretato da Gian Maria Volonté) e Una storia semplice (1989).

Todo modo di Sciascia: significato del libro

A CIASCUNO IL SUO: SIGNIFICATO

Riassunto: Durante una giornata di caccia, il farmacista Manno ed il dottor Roscio vengono misteriosamente uccisi a colpi di fucile. In paese si sparge la voce e,molte persone, avanzano varie ipotesi sulla causa. Alcuni giorni prima il farmacista aveva ricevuto una lettera minatoria nella quale lo si invitava a non andare a caccia. Le indagini sul doppio omicidio vengono guidate dal professor Laurana e dal maresciallo; contribuiscono,anche se in minima parte, anche don Luigi Corvaia, il notaro Pecorilla e l'avvocato Rosello, cugino della moglie di Roscio. Laurana, che e' un grande amico di Roscio, scopre alla fine la verita',grazie alle testimonianze di suoi amici e colleghi.
Rosello aveva da molto tempo una relazione con sua cugina e Roscio era venuto a conoscenza del fatto. Cosi' il dottore aveva minacciato l'avvocato di rendere noto a tutti alcuni documenti sulle sue attivita' illegali ed era persino andato a Palermo, da un suo amico, per avvertire che un ''notabile'' del paese ''aveva in mano'' tutta la provincia, rubava, corrompeva...