Un cuore semplice: riassunto e analisi

Appunto inviato da gamillina
/5

Un cuore semplice di Gustave Flaubert: riassunto, analisi del testo, personaggi e considerazioni sullo stile e sulle tecniche narrative (2 pagine formato doc)

UN CUORE SEMPLICE: RIASSUNTO

Un cuore sempliceGustave Flaubert.

Riassunto
– Capitolo I: presentazione di luoghi e personaggi
Breve storia della signora Auban, descrizione della casa in cui abita, pregi e abitudini della sua domestica Felicita.
– Capitolo II: avventura della giovane Felicita
Nascita, passione e delusione del suo primo e unico amore di Felicita, la sua assunzione in casa Auban, le sue impressioni sui frequentatori della casa, il suo eroico intervento per difendere la famiglia dal toro, il trasferimento al mare per giovare alla salute di Virginia, l’incontro con una sorella di Felicita e la partenza di Paolo.
-    Capitolo III: le sofferenze di Felicita
Felicita accompagnando Virginia a catechismo conosce Dio, Virginia parte per istruirsi in un convento, Felicita si affeziona al nipote Vittorio, il quale però parte per l’America. La tristezza di Felicita si trasforma in disperazione quando apprende la notizia della morte del nipote, poi Virginia si ammala e muore nel giro di pochi mesi.
Felicita e la signora Auban conducono da ora una vita solitaria e monotona.
-    Capitolo IV: Lulù e la vecchiaia
Lulù, pappagallo proveniente dall’America, finisce in regalo a Felicita, ella gli insegna qualche frase, lo difende, lo guarisce quando s’ammala, si dispera quando scompare, si rallegra quando lo ritrova, insomma si affeziona a lui come un figlio. Felicita poi invecchiando diventa sorda, Lulù muore ed è fatto imbalsamare, Paolo si sposa e la signora Auban muore. Felicita ormai è sola, vecchia, sorda, cieca, vive in un torpore di sonnambula, venera Lulù come fosse lo Spirito Santo e infine si ammala di polmonite.
-    Capitolo V: la morte di Felicita
Felicita è ormai agonizzante, i suoi rapidi passi verso la morte sono descritti assieme all’avanzare di una processione religiosa cui era solita partecipare. Infine esala l’ultimo respiro.

Gustave Flaubert: vita e opere

UN CUORE SEMPLICE: PERSONAGGI

Un cuore semplice di Gustave Flaubert. I personaggi.
1) I personaggi che compaiono in più capitoli sono la signora Auban, Paolo, Virginia, Felicita, Vittorio, il signor Bourais, Guyot (il precettore) e Lulù. I più importanti penso che siano la signora Auban, Virginia; Felicita e Lulù. La signora Auban perché è lei che assume Felicita, che la fa entrare in quella casa che diventerà poi la sua vita, che le regala Lulù, è lei che allontana Virginia e Paolo dalla casa per farli studiare, ed è con lei che Felicita trova un po’ di conforto grazie alle passeggiate, ai pensieri su Virginia e al forte abbraccio. Virginia perché illumina le giornate di Felicita, occupandosi di lei, ella può dar sfogo al suo affetto, senza Virginia Felicita non avrebbe conosciuto la religione, né avrebbe quindi mai trovato conforto in essa, infine la morte di Virginia segna profondamente la vita della domestica. Lulù perché dimostra quanto felicita sia semplice di cuore, quanto abbia bisogno di affezionarsi a qualcuno e in quale grande misura lo faccia. Infine Felicita è importante perché è la protagonista; il “cuore semplice” cui si riferisce il titolo è il suo.
2) Di tutti i personaggi è evidenziata la posizione sociale, fin dalla prima apparizione, o attraverso descrizioni o tramite l’appellativo che viene affiancato al loro nome. Circa Teodoro prima ancora del nome viene detto “un giovane che a giudicar dall’aspetto doveva avere molti soldi in tasca”; la signora Auban è sempre accompagnata da tale appellativo o è chiamata padrona per sottolineare la sua superiorità rispetto a Felicita, la domestica di umili origini che badava agli animali. Anche i visitatori occasionali della casa sono caratterizzati socialmente, ci sono i “signori” (l’avvocato Bourais, i Larsonniére, ecc..), i “poveri diavoli” come Guyot e i marchesi rovinati che si fingono gentiluomini come lo zio Gremaville.