Elogio alla bruttezza

Appunto inviato da martinomoritti93
/5

Scheda del libro "Elogio alla bruttezza" di Loredana Frescura, con analisi dei personaggi e commento personale (2 pagine formato doc)

Indicazioni Bibliografiche

LOREDANA FRESCURA, Elogio alla bruttezza, Roma, Fanucci Editore, 2006


Notizie sull'autore

Loredana Frescura nasce nel 1962 in una piccola frazione di Marciano, Papiano in provincia di Perugia, insegna in una scuola elementare dal 1985.

Analisi dell'opera

Personaggi:

Marcella Frami: è la protagonista del romanzo, è una ragazza di quindici anni che si ritiene ed è considerata brutta, e ad accentuare di più questo suo problema è il fatto che abbia accanto un fratello considerato bellissimo che si vergogna di avere una sorella così brutta.
Ha però un'amica Giorgia brutta come lei.

Giorgia Desideri: è la migliore amica di Giorgia ed è chiamata Enterprise a causa del suo enorme apparecchio che le prende tutta la bocca e anche lei come Giorgia è considerata brutta e alle volte anche insultata a causa dell'apparato che si ritrova in bocca.

Massimiliano: è il fratello di Giorgia un bello impossibile con degli occhi che sanno penetrare ogni sguardo che provenga dall'esterno.
Appartiene al gruppo dei "Belli senza cervello" come li chiama Marcella e anche se lui si vergogna di sua sorella cerca di proteggerla dagli insulti.

Roberto: appartiene al gruppo dei "Belli senza cervello" ovvero a quello di Massimiliano va spesso a pescare con il padre, anche se lui odia questo tipo di attività e alla fine rivela un amore per Marcella. Talvolta questo personaggio è espresso come se fosse lui il protagonista rendendo un po' meno comprensibile il discorso.