La famiglia Manzoni di Natalia Ginzburg: riassunto e commento

Appunto inviato da giacu97
/5

La famiglia Manzoni: recensione del libro di Natalia Ginzburg. Riassunto, personaggi, tematiche e commento de La famiglia di Manzoni (3 pagine formato doc)

LA FAMIGLIA MANZONI DI NATALIA GINZBURG

TITOLO: La famiglia Manzoni
AUTORE: Natalia Ginzburg
CASA EDITRICE: Einaudi
GENERE:Romanzo biografico
 

La famiglia Manzoni di Natalia Ginzburg: tema

LA FAMIGLIA MANZONI: RIASSUNTO LIBRO

La famiglia Manzoni di Ginzburg: trama.
Alessandro Manzoni nasce il 7 marzo del 1785.La madre era Giulia Beccaria,figlia del famoso Cesare Beccaria,autore Dei delitti e delle pene:una delle maggiori opere dell'illuminismo europeo.La donna era bella,intelligente e dalla forte indole.A causa delle condizioni economiche precarie spinta dal padre e da Pietro Verri sposa don Pietro Manzoni,vedovo quarantaseienne dal carattere chiuso e conservatorio.Il loro legame durerà ben poco ma ne nascerà Alessandro e dopo sette anni di matrimonio la donna abbandona il compagno per fuggire a Parigi con Carlo Imbonati,ricco,bello ed aristocratico.Alessandro cresce in affido alla balia,in casa di contadini e successivamente viene preso in cura dai Padri Somaschi nel collegio di Merate("un sozzo ovile" come lo definì Manzoni).Alla morte di Imbonati Giulia ha quarantatre anni e Alessandro diciannove.Questa grave perdita porterà al rincongiungimento dei due a Parigi,dove la madre muterà vita convertendosi al cattolicesimo.Il cambiamento avviene grazie all'intervento dell'abate Degola e dell'abate Tosi.Il legame prima inesistente tra madre e figlio ora si salda e resisterà per tutta la vita.Più tardi la stessa madre lo convincerà a sposare Enrichetta Blondel figlia di ricchi Svizzeri.La ragazza abbandona il calvinismo per amore del marito convertendosi al cattolicesimo in contrasto,però,con i genitori.Dal loro legame nascono numerosi bambini ma molti dei quali lasciano la vita precocemente.La dolce metà di Alessandro ha un carattere dolce,permissivo e il suo aspetto così fragile si specchia anche nella salute.Il rapporto tra Giulia,Manzoni ed Enrichetta resterà sempre tenace e sereno fino alla morte della donna poco più che quarantenne.
Manzoni in seguito si risposerà con Teresa Borri,vedova di Decio Stampa,anch'essa consigliata dalla madre.Purtroppo i rapporti tra Giulia e la nuora non sono dei migliori,infatti la suocera era sempre stata la persona che gestiva la casa mentre ora questo compito era passato a Teresa.La nuova moglie è una persona tirannica ed imperiosa,ma Manzoni le resterà sempre accanto anche se negli ultimi anni senza un grande interesse.I figli si dimostreranno dei fallimenti:Enrico andrà in fallimento e verrà mantenuto dal padre per tutta la vita,Filippo spenderà moltissimo denaro e finirà in prigione per debiti.Anche Giulietta causerà al padre sofferenze.La ragazza va in sposa a Massimo d'Azzeglio,uomo degno della stima di Alessandro,per il suo carattere aperto ,gioviale ed intraprendente.Manzoni ne ammira la disinvoltura:egli sonare,egli cantare,egli ballare,cavalcare,giocare di scherma,di bigliardo,di carte.Alessandro lo aiuterà nella scrittura del romanzo storico"Ettore Fieramosca".Sfortunatamente il matrimonio non sarà mai felice poichè Giulietta verrà isolata dal marito e il suo unico sfgo sarà lo "shopping" sfrenato.La ragazza muore a ventisei anni e Massimo si risposà dopo circa un mese causando così lo sdegno di Manzoni che comunque tornerà ad avere contatti con l'uomo.L'unico figlio a dimostrare un carattere riflessivo è Pietro:egli sarà per sempre una spalla per Alessandro.Un amico importante per Alessandro fu Fauriel con il quale,però,perde i contatti.Il nostro protagonista abbandona il mondo terreno il 22 maggio 1873 alle sei di sera dopo aver battuto la testa contro i gradini della chiesa di San Fedele.Manzoni morirà comunque come un uomo felice e amato da tutti gli Italiani.
 

ANALISI LIBRO LA FAMIGLIA MANZONI

PERSONAGGI PRINCIPALI: Alessandro Manzoni,Tommaso Grossi, Cesare Cattaneo, Cesare Giusti, l'abate Rosmini,Fauriel,Giulia Beccaria,Pietro Manzoni,Carlo Imbonati,Enrichetta Blondel,Figlie e figli di A. Manzoni,figlio di Teresa e Teresa.
LUOGHI:Milano,Lombardia,Liguria,Toscana,Firenze e Parigi.
TEMI:famiglia, amicizia.
COMMENTO: Il libro l'ho trovato particolarmente lungo anche se in alcuni tratti risultava interessante poichè m'ha regalato numerose informazione su Manzoni e penso sia un'ottima lettura per l'analisi dei Promessi Sposi.