Intervista all'autore de L'ultimo elfo

Appunto inviato da mikandri
/5

In questa scheda libro ho fatto un riassunto e un intervista a Silvana De Mari de L'ultimo Elfo (3 pagine formato doc)

Autore: Silvana De Mari
Anno di stampa prima edizione: 2004
Casa editrice: Adriano Salani Editore
RIASSUNTO
Yorshkrunsquarkljolnerstrink era l'ultimo elfo rimasto in vita.
Vagava solo nel bosco dal momento in cui sua nonna era morta, poiché il suo villaggio era stato allagato dalle piogge che avevano messo in ginocchio il mondo. Quegli anni erano infatti caratterizzati da piogge e venivano chiamati Anni Bui. 


In quel periodo gli uomini avevano subito un vertiginoso aumento di analfabetismo, infatti nessuno sapeva più leggere o scrivere. Il piccolo elfo aveva tre anni, era solo un bambino, e viveva in un mondo in cui gli elfi erano molto temuti e odiati per i loro straordinari poteri (col solo pensiero potevano ad esempio accendere un fuoco) e per la loro intelligenza, infatti appena nati sapevano parlare e scrivere due lingue.
Un giorno incontrò una donna di nome Sajra che si trovava nel bosco assieme al suo cane.
Anche lei all'inizio temeva l'elfo, ma vedendo che era solo un innocuo bambino lo accolse nella capanna per cacciatori nella quale si trovava e divise con lui il suo poco cibo. Essendo il nome del piccolo elfo impronunciabile lo soprannominò Yorsh.