Italiani di domani - Beppe Severgnini

Appunto inviato da lauramorbiato96
/5

Analisi e commento del saggio (1 pagine formato doc)

“Don’t stop thinking about tomorrow”. 
Mai smettere di pensare a domani.
Beppe Severgnini apre così il suo libro “Italiani di domani”, in cui si rivolge in toni incoraggianti alle nuove generazioni, stando, come non succede quasi mai, dalla loro parte, e definendo molti adulti “strangolatori”. 
L’idea alla base di questo libro nasce da un discorso ai laureati di Cà Foscari, tenutosi in Piazza San Marco il 1 luglio 2011, in cui l’autore sostiene che i neolaureati abbiano il dovere personale, morale e civile all’ottimismo. 



.