Orgoglio e pregiudizio: riassunto e commento

Appunto inviato da sy13
/5

riassunto e commento del libro "Orgoglio e pregiudizio" di Jane Austen (2 pagine formato doc)

Orgoglio e pregiudizio: riassunto e commento - Il libro nel suo svolgersi mette in risalto 3 ragazze e 3 giovanotti.
Jane, Elizabeth e Lydia, 3 sorelle rispettivamente dalla maggiore a quella minore, con i propri ragazzi: il signor Bingley, il signor Darcy ed infine il signor Wickham, amici fin da bambini.
La storia comincia con la notizia che in una cittadina nell’Hertfordshire, più precisamente a Longbourn, un certo signor Bingley ha preso in affitto una casa e così nella tranquilla famiglia Bennet sale la tensione accompagnata alla eccitazione dovuta al nuovo arrivato.

Orgoglio e pregiudizio: recensione

In società vengono organizzati balli, occasioni d’incontro e di nuove conoscenze.
Così la madre delle 3 fanciulle, la signora Bennet appunto, si pose come obiettivo quello di maritare almeno una delle sue figlie con il nuovo arrivato appartenente all’alta nobiltà.
Fervono i preparativi per il prossimo ballo.

I Bennet devono essere al meglio in modo da “catturare” il signor Bingley.
I giorni passano e finalmente arriva il giorno di Jane.
È un giorno speciale: c’è il ballo cui parteciperà anche Bingley.

Orgoglio e pregiudizio: riassunto

Cominciano ad arrivare gli invitati e tra questi c’è anche la famiglia Bennet di cui solo Jane viene presa di mira dal signor Bingley, tanto da invitarla ai vari balli.
Jane, con il passare dei giorni, comincia ad innamorarsene perdutamente, ricambiata, tanto che Bingley è lì lì per proporle di sposarlo.
Ma proprio allora lui deve partire urgentemente per un viaggio di lavoro. Jane, delusa, si rifugia presso la villa della zia.
Anche Eliza ha il tempo di conoscere il signor Collins che le fa una proposta di matrimonio che però rifiuta.

Cime tempestose di Austen: relazione

Frattanto in città giungono degli ufficiali tra cui il signor Wickham. Questi incuriosisce le 2 sorelle maggiori ed Eliza decide di conoscerlo meglio.
Wickham le racconta che il signor Darcy, ricco amico di Bingley, gli aveva rifiutato un beneficio ecclesiastico ed Eliza, forse influenzata da tali confidenze, non può sopportarlo ma, contrariamente alla sua natura, comincia a pensare a lui.