Un sacchetto di biglie: scheda libro

Appunto inviato da selisriccardo
/5

Scheda libro di "Un sacchetto di biglie" di Joseph Joffo: trama e personaggi (2 pagine formato doc)

UN SACCHETTO DI BIGLIE SCHEDA LIBRO

Titolo: Un sacchetto di biglie
Autore: Joseph Joffo
Casa editrice: Rizzoli editore
Genere: Romanzo storico-autobiografico
Anno pubblicazione in Italia: 1978
Personaggi: Joseph Joffo- Maurice Joffo- Raymond- Rosette Joffo- Albert Joffo ed Henri Joffo- i genitori di Joseph e Maurice.
 

Un sacchetto di biglie: trama e recensione

UN SACCHETTO DI BIGLIE RIASSUNTO

Trama: Nella Francia del 1941 Joseph e Maurice Joffo, due bambini ebrei di dieci e dodici anni che il giorno prima si divertivano a giocare con le biglie saranno costretti ad abbandonare il pacifico e meraviglioso mondo della fanciullezza per varcarne poi le soglia di un altro ad essi fin ora sconosciuto, un mondo fatto di ingiustizie e atrocità; stavano per assaporare l’amaro gusto della guerra.
Un giorno il padre rivela ai due fratelli che devono partire da soli per andare a raggiungere i fratelli maggiori Albert ed Henry a Mentone.
Allora Joseph e Maurice partirono attraverso un lungo e avventuroso viaggio attraverso tutta la Francia nazista. Varcato il confine entrano nella Francia governata del regime collaborazionista dove Maurice trova lavoro come panettiere, mentre Joseph viene assunto come aiutante del signor Viale. Purtroppo i loro fratelli sono convocati al servizio di lavoro obbligatorio e di conseguenza i quattro familiari sono nuovamente costretti a scappare. Giunti a Nizza, incontrano i loro genitori lì rifugiati. A causa dell'arrivo delle truppe della tedesche che occupano la città in gran numero fuggono per l’ennesima volta. Joseph e Maurice vanno in un campo che si chiama Nuovo raccolto. Un giorno, accompagnando un loro amico a Nizza, vengono catturati dai tedeschi che lì avevano situato il loro quartier generale. Durante la cattura, Joseph si ammala di meningite ma si riprende in poco tempo.
 

Seconda guerra mondiale: cronologia, battaglie e protagonisti

UN SACCHETTO DI BIGLIE TEMATICHE

Dopo aver convinto i soldati di non essere ebrei e dopo svariati interrogatori Joseph e Maurice vengono rilasciati. Fatto ritorno al campo Nuovo raccolto ripartono quasi immediatamente per raggiungere la sorella Rosette. Però, a causa di una spia che denuncia ai tedeschi chiunque nasconda ebrei, Joseph e Maurice sono costretti a raggiungere nuovamente Albert ed Henry ad Aix-les-Bains. Qui Maurice trova lavoro in un albergo e Joseph come commesso alla libreria dei Mancelier, una famiglia benestante. Dopo ancora un periodo di oppressione i tedeschi se ne vanno lasciando la Francia così la famigliola che aveva dovuto patire tali sofferenze si riunì. Si rividero tutti; tutti escluso uno. Infatti loro padre dopo essere stato arrestato dalle truppe naziste era stato ucciso. E così ancora una volta il fato scosse la famiglia impartendogli un ultima dolorosa lezione.