Scheda libro Alice: i giorni della droga

Appunto inviato da bordeeeela
/5

Alice: i giorni della droga, scheda del libro con trama e significato (2 pagine formato doc)

SCHEDA LIBRO ALICE: I GIORNI DELLA DROGA

Scheda libro: Alice: i giorni della droga.

Autore: Alice. Anno di pubblicazione: Milano,maggio 2003. Editore: Universale Economica Feltrinelli. Genere: Psicologico. Sottogenere: Diario.
Trama. Alice è una quindicenne che appartiene al ceto medio. Sta a dieta e ha una vita amorosa normale.
Ottiene buoni voti a scuola e pensa che un giorno le piacerebbe sposarsi. Quando, durante in party, Alice fa un “viaggio” con la droga, la sua vita cambia radicalmente. I genitori non sanno cosa le stia accadendo, non capiscono e pensano che Alice sia legata alla gente sbagliata. La differenza tra Alice e molti altri giovani che si drogavano negli anni settanta sta nel fatto che lei teneva un diario. A questo amico fidato raccontava tutto; scrivendo infatti, non si sentiva più tanto sola e riuscì persino a non impazzire del tutto.

Alice: i giorni della droga - recensione libro

ALICE I GIORNI DELLA DROGA: TRAMA

Dopo aver provato la droga, pur volendone restare fuori ci ricascò più volte. Quando ad esempio, lei e la sua amica Chris scapparono di casa e riuscirono a vivere pulite per un bel po’ di tempo. Successivamente però entrarono nel giro sbagliato e ci ricascarono. Quando ritornò a casa decise di mollare  definitivamente quel mondo così falso…Non ci riuscì perché venne incastrata da persone che riteneva amiche con della droga nascosta in una barretta di cioccolata. Quest’ultima dose presa involontariamente gli fu fatale perché la fece del tutto impazzire: fu portata in un manicomio dal quale riuscì ad uscire dopo qualche mese.
A casa, si rese conto di come avesse sprecato la sua vita, di come sia brutto il suo passato.
Alice morì tre settimane dopo aver deciso di non tenere un altro diario. I suoi genitori tornati a casa dal cinema, la trovarono morta. Telefonarono alla polizia e all’ospedale ma non ci fu niente da fare…la causa della morte non si sa!

La droga: definizione ed effetti

ALICE I GIORNI DELLA DROGA: SIGNIFICATO

Significato: Questa è una delle tante testimonianze di come,pur volendo, sia difficile uscire dal mondo della droga una volta entrati.
Le conseguenze si gettano sulla famiglia, sugli amici, che essendo ormai fuori di sé, perché anche loro drogati, rivendicano la loro rabbia su una persona che vuole smettere dalla droga. Secondo loro chi vi entra non ne può uscire in nessun modo.
Alice, grazie al suo diario riesce a non impazzire: nei momenti di solitudine aveva sempre qualcuno a cui parlare, a cui rivelare tutti i suoi segreti: se stessa.Per Alice l’unica salvezza fu appunto il suo diario perché anche se era una ragazza molto sicura di sé e quindi sicura di ritornare alla vita normale era una ragazza debole che spesso ha ceduto alle tentazioni grandi.
Infine quando tutto sembra essersi sistemato qualcuno o proprio lei decidono di farla finita, ma non con la droga, con la vita. Si è trattato di morte dovuta a una quantità eccessiva di droga? Presa accidentalmente o no? Non lo sa nessuno e in un certo senso il problema non ha importanza.La sola cosa che ci deve preoccupare è che lei è morta e che la sua è soltanto una di circa cinquantamila morti dovute alla droga in quell’anno.