Scheda libro Lo scudo di Talos

Appunto inviato da sasiasjon
/5

Scheda libro Lo scudo di Talos che comprende: casa editrice, prezzo, genere letterario, ambientazione, trama, tempo del racconto, narratore, personaggi, stile, temi trattati e commento personale (3 pagine formato doc)

SCHEDA LIBRLO LO SCUDO DI TALOS

Scheda libro Lo scudo di Talos
Titolo: Lo scudo di Talos
Autore: Valerio Massimo Manfredi
Casa editrice:  Mondadori
Anno di pubblicazione: 1988
Prezzo di copertina: 7,4 €
Genere letterario: Romanzo storico
Ambientazione: Il romanzo è ambientato in Grecia e in Asia
Tempo: A cavallo tra il V e il IV secolo

Scheda libro Lo scudo di Talos: personaggi e riassunto

LO SCUDO DI TALOS: TRAMA BREVE

Sintesi: Talos, figlio di  Aristarchos, grande guerriero spartiato, nasce zoppo e, a causa della sua sfortuna e delle leggi di Sparta il padre lo abbandona ancora in fasce sul monte Taigeto.

A salvargli la vita sarà Kritolaos, il capo degli Iloti, una popolazione contadina sottomessa da Sparta, il quale gli darà il nome di Talos per ricordarsi della sua sventura.
Lui lo crescerà assieme a sua figlia, che Talos chiamerà madre. Kritolaos successivamente lo sottoporrà ad un duro allenamento per invigorire il piede storpio e gli insegna ad usare con grande maestria il bastone come arma e punto di appoggio e gli consegna l’arco, che anche questo saprà usare molto bene, del defunto re degli Iloti Aristodemo, eroe di guerre passate.
Successivamente Talos difende da attacchi fisici una sua amica di nome Antinea, scontrandosi con giovani guerrieri spartiati e suo fratello Brithos, del quale non conosceva la parentela. Brithos alla fine dello scontro ha la possibilità di ucciderlo ma gli risparmia la vita. Talos, anche se esce vivo dal combattimento, è comunque fisicamente gravemente danneggiato e dovrà restare in casa di Atinea durante la convalescenza e in codesto periodo Talos si innamora della bella contadina.

Scheda libro Lo scudo di Talos

LO SCUDO DI TALOS: TEMATICHE

Una volta guarito, Talos, ritorna in casa trovando Kritolaos morente e, subito dopo il suo decesso, Talos viene chiamato “Il lupo” da Karas, un gigante barbuto che lo aiuterà nel corso della sua vita .
Ormai sembra tutto finito ma Brithos una notte va a casa di Talos e, assieme ad altri suoi compagni facenti parte della Crypteia, un’organizzazione segreta spartana, lo massacra di botte e uccide tutto il suo gregge ma gli risparmia la vita ancora una volta.
Il periodo di pace però finisce: scoppiano le grandi Guerre Persiane e Sparta decide di partecipare alla lotta. Alla partenza ogni soldato spartiato dovrà scegliere un Ilota come aiutante e Brithos sceglie Talos senza sapere che è suo fratello. Brithos combatte valorosamente alla Termopili ma ormai quando l’esercito spartano si sta piegando al poderoso esercito persiano re Leonidas ordina a Talos, Aghias e Brithos di fuggire a Sparta e consegnare un messaggio agli Efori.

Lo scudo di Talos: riassunto

LO SCUDO DI TALOS: TEMI TRATTATI

Arrivati a Sparta, però, i tre giovani vengono accusati di aver abbandonato il campo di battaglia ingiustamente poiché un membro della Crypteia aveva sostituito il messaggio di Leonidas con un pezzo di pelle vuoto. Aghias, ormai devastato interiormente dall’enorme onta si toglie la vita impiccandosi. Stessa cosa stava per fare Brithos ma fortunatamente viene salvato da Talos e da Karas. Una volta che Talos ha convinto Brithos a far gloria del suo nome, i due, per ben tre stagioni, uccidono misteriosamente soldati persiani che razziavano i prodotti agricoli di poveri contadini. Brithos però si riscatterà definitivamente quando nella battaglia di Platea combatterà coraggiosamente e morirà mietendo tante vite di soldati persiani.