Miles Gloriosus: PLAUTO

Appunto inviato da tekkius
/5

analisi del miles gloriosus di plauto con trama, intrecci, personaggi, spazio-tampo, contaminatio, linguaggio, ruolo della donna e influenza sui posteri (5 pagine formato doc)

PLAUTO PLAUTO MILES GLORIOSUS Prologo Nel Miles Gloriosus il prologo non è presente all'inizio della commedia, bensì nel 2° atto, in cui il servus Palestrione presenta l'antefatto ed interagisce con il pubblico, come tipico nelle commedie plautine.
Antefatto: Il giovane Pleusicle e la bella Filocomasio sono due giovani ateniesi liberi e innamorati. Durante un'assenza del giovane, la ragazza viene rapita e portata ad Efeso dal "miles" Pirgopolinice, un soldato vanitoso e fanfarone, a cui il parassita Artotrogo fa credere di essere irresistibile con le donne. Palestrione, servo di Pleusicle, parte per avvertire il padrone di ciò che è accaduto, ma viene rapito e finisce al servizio proprio del miles.
Pleusicle, avvertito con un messaggio da Palestrione, si fa ospitare da Pericleptomeno, amico del padre, e vicino di casa del miles. Palestrione pratica un foro nel muro di confine tra le due case, nella stanza di Filocomasio, consentendo agli amanti di incontrarsi. Trama Sceledro, un servo del miles, scorge dal tetto attraverso l'impluvio i due amanti mentre si baciano in casa di Pericleptomeno; Palestrione escogita una serie di inganni per salvare i due amanti, fingendo che esista una gemella di Filocomasio, ospite in casa del vicino col giovane fidanzato. Sceledro si mostra dubbioso ed è convinto di denunciare la giovane al padrone ma alla fine cade nella trappola abilmente tesagli da Palestrione, che gli fa credere di essere egli stesso sospettoso della ragazza ma di non poter mettere in dubbio l'evidenza dei fatti. Infatti Filocomasio si fa vedere prima in una casa e poi nell'altra sfruttando la breccia nel muro, di cui ovviamente Sceledro non è a conoscenza. Palestrione, poi, escogita un piano per liberare Filocomasio e farla tornare ad Atene con Pleusicle: fa credere a Pirgopolicene che la moglie di Periplectomeno sia pazzamente innamorata di lui; così ingaggia una cortigiana per farle interpretare il ruolo della moglie e convince il miles a licenziare Filocomasio approfittando della presenza della madre e della sorella di questa in città. La ragazza finge di essere disperata così il miles le fa dono di vesti e gioielli, nonché dello stesso Palestrione; entrambi, così, se ne vanno al porto scortati da Pleusicle travestito da marinaio incaricato di ricondurre la giovane dalla madre. Pirgopolicene, entrato nella casa di Periplectomeno per un appuntamento galante, trova un marito furibondo e i servi pronti a fustigarlo ignominiosamente come adultero. Intrecci Gli intrecci delle commedie plautine derivano da originali greci e sono abbastanza complicati, ma altrettanto ripetitivi e caratterizzati da elementi convenzionali; spesso infatti presentano la stessa situazione di base: l'amore ostacolato di un adulescens per una giovane cortigiana, la lotta per far trionfare l'amore contro l'antagonista (il miles gloriosus), l'aiuto di un amico (il senex comprensivo Periplectomene) e soprattutto del "servus callidus" Palestrione. La commedia si risolve in u