Jane Eyre di Bronte: riassunto e analisi

Appunto inviato da babyboop95
/5

Trama e analisi dei personaggi del romanzo "Jane Eyre" di Charlotte Bronte (3 pagine formato doc)

JANE EYRE DI BRONTE: RIASSUNTO E ANALISI

Personaggi principali del romanzo Jane Eyre di Charlotte Bronte.
Jane Eyre, signor Rochester , Adèle, signora Fairfrax, signora Reed, Georgiana, John, Eliza, Diana, Mary, St.

john, signorina Temple, Helen.  
- Jane Eyre: Jane è una ragazza che si è dimostrata fin dall’ inizio della storia, molto seria, propensa per lo studio, discreta.
Non molto bella d’aspetto ma con un animo buono e gentile. Trova lavoro come istitutrice dapprima presso il signor Rochester, di cui poi si innamorerà, poi durante un periodo meno fortunato, presso una scuola di ragazze figlie di contadini. La migliori qualità di questa ragazza sono la perseveranza e la determinazione che serviranno a molto nella sua vita. Fin da piccola ha dovuto essere accusata di cose che non aveva fatto dalla zia e poi era stata mandata in un istituto di carità dove vi rimanette per otto anni, cinque da allieva e due da insegnante.
- Signor Rochester:  Edward Fairfrax Rochester è un gentiluomo abbastanza ricco, proprietario di Thornfield Hall, la villa dove Jane presterà servizio come istitutrice. È un uomo duro, forte, severo ma colto. Non bello d’aspetto. Sulla quarantina, con occhi neri, pelle del viso scura e lineamenti duri. Durante la permanenza di Jane a Thornfield, si innamorò di lei e decise di sposarla. Ma il signore in questione è già sposato e sua moglie è ancora in vita, la moglie vive al terzo piano della villa sorvegliata da una domestica: Grace Poole, questo perché era pazza.
- Signora Reed : è stata responsabile di Jane nei primi dieci anni della vita di quest’ ultima. E, essendo l’unica parente della piccola, la zia fu costretta a tenerla con se anche per via di una promessa fatta al defunto marito. Odiava e ha odiato Jane per tutta la sua vita, perfino in punto di morte, dove svelerà alla nipote dell’ esistenza di un altro parente a Madeira.
Luogo in cui si svolge la vicenda: Inghilterra, Gateshead Hall, Istituto di carità Lowood, Thornfield Hall.

Jane Eyre: analisi romanzo

TRAMA JANE EYRE BRONTE

Ci troviamo in Inghilterra, a Gateshead Hall, la villa dove possiamo trovare la signora Reed e i suoi figli: John, Eliza e Georgiana Reed. Inoltre possiamo anche trovare una bambina di dieci anni, Jane Eyre. La zia la odia per il semplice fatto che è al mondo, non sopporta i suoi modi “sgraziati” e il suo modo di fare poco da signora. Non c’è bisogno di dire che quel posto per Jane era il più brutto sulla terra. Un giorno però arrivò a Gateshead Hall un certo signor Brocklehurst, direttore della scuola di carità di Lowood, a parlare con la signora Reed a proposito della sua istruzione, e ben presto Jane si ritrovò nel suddetto istituto.

Jane Eyre: riassunto del romanzo

JANE EYRE ANALISI

Il cibo era a dir poco penoso e dopo un po’ di anni, all’ interno della scuola, si fece strada il tifo. Jane aveva fatto amicizia con una ragazza di nome Helen ma questa morì di tifo insieme a molte altre ragazze della scuola. La nostra protagonista trascorse in questo istituto ben otto anni: cinque da allieva e due da insegnante. Terminato questo periodo sentì il bisogno di uscire da quelle mura e andare a lavorare altrove, così mise un annuncio sul giornale e una settimana dopo aveva un posto di lavoro.

Jane Eyre: analisi del testo