Due di due: recensione

Appunto inviato da ricci84
/5

Due di due: recensione del libro di Andrea de Carlo: riassunto, spazio, tempo, caratteristiche dei personaggi e commento personale (4 pagine formato doc)

DUE DI DUE: RECENSIONE

Oggetto: riassunto,spazio e tempo, caratteristiche dei personaggi e commenti del libro “Due di due” di Andrea De Carlo
Riassunto.

Un giorno di novembre mentre Mario torna a casa cade dal motorino e a soccorrerlo è un ragazzo come lui di nome Guido, che incontra per la prima volta.
Dopo nove mesi i due ragazzi si ritrovano nella stessa classe, perché Guido è stato trasferito per ragioni di ordine scolastico,  e affrontano una prima fase di conoscenza nella quale l’uno scopre le qualità nascoste dell’altro: tutto ciò col tempo muta in una forma di amicizia ben più attiva e nella quale si sentono più coinvolti.
Affrontano insieme una serie di vicende e difficoltà che segnano in modo visibile la loro adolescenza: dalla scoperta e la ricerca di nuovi approcci con il mondo femminile alla consapevolezza dello stato di impotenza e inefficacia che la scuola e i suoi metodi conferisce loro, dalla rivendicazione dei propri diritti di studenti alla ricerca di stabili idee politiche.

Due di due: scheda libro

DUE DI DUE: RIASSUNTO

Successivamente Guido, ormai stufo, lascia la scuola e tre anni più tardi Mario si iscrive alla facoltà di filosofia all’Università; nonostante ciò i rapporti tra i due rimangono più o meno gli stessi: intraprendono infatti una vacanza insieme all’ isola di Lesvos (Grecia).
Da questo momento però, entrambi sembrano prendere strade diverse: Guido comincia una vita affidata in parte al vagabondaggio, viaggiando alla ricerca di un preciso scopo nella propria esistenza.  Mario, in seguito a un periodo di depressione, va via da Milano e si stabilisce a Gubbio, dove acquista due case rurali in una zona di aperta campagna (presso Ca’ persa). Si innamora di Martina, una delle assistenti che lavoravano nella biblioteca di Perugia.

Essa darà alla luce due gemelli e la loro vita, lontano dall’opprimente e caotico paesaggio urbano, non risulterà più comune e ripetitiva di quella dei genitori.
Intanto Guido vaga per il mondo con un’ansia “insaziabile” di vivere nuove esperienze, per deviare il corso terribile degli eventi, comincia a coltivare la passione per lo scrivere pubblicando due libri (molto criticati dall’opinione pubblica). Tuttavia inizia ad assumere una posizione sempre più imprevedibile nei rapporti e nelle relazioni che instaura nella vita, tanto che il suo matrimonio con la sorella di Martina, Chiara (dalla quale avrà peraltro un figlio), va completamente a rotoli.
Sarà proprio questo il momento decisivo nel quale il suo istinto troppo libero,(che lo porta a vivere alla giornata), aggraverà il suo stato di insoddisfazione e di instabilità personale, spingendolo purtroppo verso la morte.
Solo dopo la perdita dell’amico, Mario decide di bruciare una delle due case che aveva comprato a Gubbio, quella che aveva riservato proprio per Guido.

Due di due: scheda libro dettagliata

DUE DI DUE: SPAZIO

Spazio. La storia dei due amici si ambienta in tre principali luoghi: il primo è Milano, dove abitavano quando erano adolescenti; il secondo è Gubbio, dove va a abitare Mario e il terzo sono i luoghi che visitano o visita Guido da solo. Milano è caratterizzata da un caotico ambiente urbano che fa sentire i due ragazzi come in una trappola: la monotonia della città, la confusione, il traffico, rappresentano per i due ragazzi un ostacolo per la loro formazione di adolescenti.
Gubbio, è il luogo dove Mario cerca di trovare riparo da questi disagi e il verde, la pace,la morte del patrigno e  l’incontro con Martina lo convincono definitivamente a lasciare Milano; la sua decisione è favorita anche dalla sua volontà di voler cambiare completamente stile di vita e ciò lo si nota anche dal suo non voler ricorrere agli aiuti che la tecnologia gli offre. Per quanto riguarda i paesaggi frequentati da Guido non ci sono delle descrizioni precise.  

Stai per compiere o hai compiuto 18 anni? Abbiamo qualche consiglio di lettura per te!