Don Chisciotte: scheda libro

Appunto inviato da flaviadefi
/5

attenta analisi del libro - struttura del testo, discorsi dei personaggi, intreccio e fabula, personaggi, lingua e stile - Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes (4 pagine formato doc)

DON CHISCIOTTE: SCHEDA LIBRO

Scheda di analisi per la narrativa.
Autore: Miguel de Cervantes
Titolo del libro: Don Chisciotte della Mancia
Titolo originale: El ingenioso hidalgo don Quijote de la  Mancha
Data di composizione: 1602 (stando a ciò che l’autore dice nel Prologo)
Data di pubblicazione: La prima parte del romanzo fu pubblicata a Madrid nel 1605 e divisa in 52 capitoli; la seconda parte, invece, fu pubblicata nel 1615 e divisa in 74 capitoli.
Narratore: Il narratore è lo stesso autore.

Egli è esterno alla storia ma con facoltà di giudizio.
Ci sono alcuni elementi, che aiutano a tracciare un profilo del narratore; si può scorgere la fisionomia di quest’ultimo dietro il travestimento della signora Duchessa, con la quale Sancio avrà interessanti conversazioni.

Don Chisciotte della Mancia: analisi dei personaggi


DON CHISCIOTTE STRUTTURA

Punto di vista: E’ a focalizzazione zero
Destinatario: E’ l’uomo comune imprigionato nella realtà e nei mali della società, il quale non riesce a trovare un equilibrio morale.


Referente: E’ la vita e la società dello stesso autore, che vive in un’età di crisi e di violenza, molto simile alla nostra, piena di confusione e squilibri, che portano, sempre più frequentemente, a soluzioni estreme o a contraddizioni per gli individui più vigili.
La struttura del testo
Interventi diretti del narratore: Sono presenti interventi diretti del narratore lungo tutto il racconto; egli utilizza la prima persona.
- “…senza che io te lo giuri puoi credermi che questo libro, come figlio dell’intelletto…
-  “Quando io sentii dire “Dulcinea del Toboso” rimasi sospeso e senza fiato, perché mi resi subito conto che quelli scartafacci contenevano la storia di don Chisciotte”.

Don Chisciotte della Mancia: riassunto


DON CHISCIOTTE DELLA MANCIA LIBRO PERSONAGGI

Apostrofi al lettore: Sono presenti in maniera rilevante all’interno del testo
- “Lettore mio, che non hai nulla di meglio da fare…
-  “Vi dirò dunque, che nel cortile della nostra prigione…
- “Con che impazienza, per Dio, starai ora aspettando, lettore illustre, o magari anche plebeo, questo prologo, credendo di trovare in esso polemiche…
Parti narrative:
- “Non parve cattiva al barbiere l’idea del curato; gli parve anzi così buona che cominciarono subito a metterla in atto. Chiesero alla locandiera una gonna e delle cuffie, e le lasciarono in pegno una sottana ancora nuova del curato”.

Don Chisciotte della Mancia: analisi libro di Cervantes


DON CHISCIOTTE DELLA MANCIA ANALISI

Parti descrittive: “E non avevano camminato un quarto di lega quando all’incrocio d’un sentiero videro venire verso di loro un gruppo di sei pastori, vestiti di nere pelli e con in capo ghirlande di cipresso e di amaro oleandro. E uno di essi aveva in mano un grosso bastone di agrifoglio. Venivano con loro anche due gentiluomini a cavallo, in eleganti abiti da viaggio, con tre servi che li accompagnavano a piedi”.