L'entrata in guerra di Italo Calvino

Appunto inviato da 8francesco9
/5

Breve scheda del romanzo (1 pagine formato doc)

NOME DELL'AUTORE: Italo Calvino (1923-1985)

TITOLO DEL LIBRO: L'entrata in guerra

ANNO DI PUBBLICAZIONE: 1954

CASA EDITRICE: Einaudi

GENERE: Romanzo autobiografico

AMBIENTE: Il racconto è ambientato in Liguria

TEMPO: La narrazione inizia con il discorso di Mussolini il 10 giugno 1940, appunto il periodo dell'entrata in guerra dell'Italia.
L'opera è stata però pubblicata nel 1954.

TRAMA: L'opera è divisa in tre racconti distinti. Gli elementi comuni che legano questi racconti sono la guerra, il protagonista e l'ambiente. Il primo racconto narra del giovane Calvino che, in età adolescenziale, fu costretto inizialmente al servizio obbligatorio nella GIL e portare aiuto ai profughi dei bombardamenti.


Sente però la necessità di prestare aiuto, arriva al punto di togliersi la divisa e di tornare al campo profughi. Nel secondo racconto Calvino e i suoi compagni avanguardisti valicano il fronte italo-francese. Nell'ultimo racconto, Calvino, in veste di avanguardista, presta servizio nell' UNPA, un gruppo di vigilanti che erano addetti al controllo.